Come apparecchiare la tavola per Pasqua


La Pasqua si avvicina e se abbiamo invitato i parenti per il pranzo una delle nostre preoccupazioni principali consiste nell’allestire la tavola.

Il giallo è il classico colore pasquale e gli elementi di questa tonaità sono immancabili nelle nostre tavole.
Ciò che rende la nostra tavola originale è la scelta di cosa utilizzare.

Il consiglio è di non abusare di questo colore che se usato troppo rischia di stancare e risultare pesante ai nostri commensali.

Partiamo dalla base: la tovaglia.
Per non sbagliare è preferibile utilizzare una bella tovaglia bianca, possibilmente in cotone e che sia semplice o poco lavorata.

Ora a seconda di come abbiamo le stoviglie
Possiamo scegliere cosa fare: se si possiede un servizio di piatti gialli è perfetto perché abbinato a bicchieri trasparenti e posate in argento ci permette di osare sui centrotavola e sui segnaposto.

Altrimenti possiamo orientarci sul bicchieri e posate colorate rischiando però di creare una tavola meno formale e più giocosa.

Nel caso della prima ipotesi perfetti come centrotavola sono quelli con le uova (anche colorate) oppure delle belle candele rigorosamente gialle. Bellissimi anche i vasi con i fiori gialli stando però attenti a non usare fiori troppo profumati.

Risultando molto imponenti i bicchieri gialli, nel caso della seconda ipotesi, si consiglia di utilizzare centrotavola molto semplici e magari orientarci sui segnaposto che rendono la tavola più fine ed elegante.

Foto via: gatherandnest.com

CasaeGiardino
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta