Armadio a muro in cartongesso: come realizzarlo

Uno dei materiali più versatili e duttili nel campo dell’edilizia ti permette di costruire mobili, scaffali e armadi fai da te in maniera semplice ed economica. Si tratta del cartongesso. Vogliamo mostrarti in questa guida come fare a costruire un armadio a muro in cartongesso in maniera facile e veloce. 

armadio-a-muro-in-cartongesso-come-fare-2

Il cartongesso è un materiale che viene largamente usato in edilizia e nel campo dell’arredamento per andare a risolvere, in maniera low cost e anche semplice, problemi più o meno evidenti.

Grazie al cartongesso puoi dividere gli spazi senza ricorrere a lavori strutturali, ma puoi anche realizzare librerie, mobili e armadi a muro con il minimo delle risorse e della fatica. Si tratta di un materiale economico ma anche molto resistente, pronto a reggere pesi anche gravosi con le sue mensole progettate su misura, secondo i tuoi gusti e le tue esigenze.

Scopriamo insieme cosa serve, quanto costa e i passaggi per costruire un armadio a muro in cartongesso fai da te. 


Leggi anche: Segnaposti natalizi: 40 idee fai da te

Come costruire un armadio a muro in cartongesso: occorrente

Per procedere con la realizzazione di un armadio a muro in cartongesso ti occorrono una serie di materiali. Attenzione, poiché i materiali e le misure necessarie per il cartongesso e per i binari dipendono dalle misure dello spazio che hai a disposizione, per cui indichiamo quantità orientative.

  • Una matita;
  • Un metro lineare;
  • Una livella;
  • Montanti e guide per cartongesso ( da almeno 5 cm);
  • Una fresa per tagliare cartongesso e montanti;
  • Guanti protettivi;
  • Avvitatore elettrico;
  • Viti idonee al montante per cartongesso scelto;
  • Pannelli di cartongesso nelle misure idonee;
  • Stucco per giunti e paletta;
  • Carta vetrata di medie dimensioni e grammatura,
  • Pennelli e pittura.

Armadio a muro in cartongesso fai da te: il procedimento

armadio-a-muro-in-cartongesso-come-fare-1

  1. La prima fase consiste nel tracciare sulla parete, con la matita, le linee guida di quelle che saranno le mensole interne dell’armadio. Per fare un lavoro impeccabile, utilizza la livella controllando che linee guida tracciate siano dritte.
  2. Una volta delineate le linee guida a matita, possiamo procedere con il fissaggio alla parete dei montanti. I montanti si vendono in file più lunghe e vanno tagliati a misura, in base alla lunghezza e all’altezza del muro sul quale stiamo montando il nostro armadio. Utilizza lo strumento adatto per tagliare i montanti come la fresa, o delle cesoie.
  3. A questo punto fissiamo i montanti al muro, sui lati e sul soffitto, così da creare un perimetro solido. Inoltre fissa i montanti anche lungo le linee guida interne, dove vuoi inserire delle mensole. Quello che dobbiamo ottenere è un telaio che si sviluppa su tutti i lati.
  4. Una volta che tutta la struttura del controtelaio è bene fissata alle pareti, non resta che montare le chiusure sul lato davanti, lasciando una vano aperto per inserire una tenda o una porta. In questo passaggio dovrai usare il cartongesso per chiudere tutti i lati della cabina armadio.
  5. Nel passaggio successivo, ci ritroveremo con un telaio fissato e con i pannelli in cartongesso fissati ad esso. A questo punto è necessario procedere con la prima stuccatura. Lo stucco va passato su tutta la struttura, dai montanti fino ai pannelli di cartongesso.
  6. Una volta che lo stucco sarà asciutto, si può livellare e lisciare con un passaggio di carta vetrata e poi si può dipingere del colore che si preferisce. Questa fase ti permette di dare spazio alla creatività, dipingendo la cabina armadio in linea con lo stile della stanza. In alternativa puoi utilizzare anche la carta da parati sulle pareti stuccate in cartongesso.
  7. Per completare l’armadio a muro saranno necessarie delle ante sul davanti. Nei negozi di bricolage dovrai acquistare dei pannelli di compensato, della misura che ti serve, e fissarli alla struttura di cartongesso tramite delle cerniere per porte. A questo punto puoi aggiungere all’anta anche una maniglia.

armadio-a-muro-in-cartongesso-come-fare-4


Potrebbe interessarti: Addobbi natalizi arance essiccate fai da te

Quanto costa realizzare un armadio in cartongesso

I nostri consigli sulla realizzazione di un armadio a muro in cartongesso non sono finiti. Parliamo, infatti, a quanto ammonta mediamente il costo generale per la sua realizzazione. In sintesi, si tratta di sicuro di un progetto molto economico e tutti i materiali e gli attrezzi necessari si possono reperire facilmente nei negozi di bricolage.

Tra i montanti e il cartongesso, il costo totale per la realizzazione di un armadio di dimensioni standard, circa 180 cm x 60 cm, è di circa 90 €. Aumentando le particolarità o le misure del tuo armadio fai da te, il costo sale, mantenendosi comunque più basso di un armadio artigianale o acquistato in negozio.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

A questo costo vanno aggiunti i costi per gli attrezzi e, ovviamente, il tempo impiegato in questo lavoro.

Come costruire un armadio a muro in cartongesso: foto e immagini

Abbiamo visto tutti i passaggi per la realizzazione facile di un armadio a muro in cartongesso. Ecco alcune immagini di risultati finali e di alcuni armadi a muro fai da te in cartongesso dai quali prendere ispirazione.

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica