3 idee per creare un pouf fai da te


Costruisci con le tue mani un carino pouf per arredare casa. 3 idee creative che puoi realizzare facilmente a casa tua, utilizzando materiali di riciclo diversi con cui crearne uno super pratico e versatile.

creare-pouf-fai-da-te-1


Il pouf è un complemento d’arredo spesso sottovalutato, ma in realtà è molto versatile e quindi può essere utilizzato per diversi scopi. È perfetto ad esempio per chi ha un soggiorno di piccole dimensioni e cerca una seduta in più per i suoi ospiti o semplicemente lo si utilizza come poggiapiedi, o in alternativa come tavolino basso su cui poter poggiare il libro in lettura o un vassoio.

Un pouf lo si trova in qualsiasi negozio di arredamento e di qualsiasi tipo, ma può si creare anche con il fai da te. Vedere realizzato con le proprie mani un accessorio da tenere in bella vista nella propria casa sarà soddisfacente e al tempo stesso potrà diventare il tuo passatempo per un po’ permettendoti di riciclare del materiale per realizzarlo. Potresti creare un pouf fai da te con le bottiglie, di stoffa, in corda, di pelle, a maglia. Noi ti mostreremo 3 idee creative per un pouf fai da te.


Leggi anche: Ikea catalogo soggiorno 2021: tutta la collezione ecosostenibile

creare-pouf-fai-da-te-10


1. Pouf di corda

Il pouf di corda si vede ormai spesso nei cataloghi di arredamento, quindi potremmo definirlo un pezzo d’arredamento must-have per un ambiente moderno o per una casa al mare. Realizzarne uno è semplice e gli occorrenti che ti serviranno sono:

  • pneumatico da riciclare
  • corda
  • colla a caldo
  • due cerchi di pannelli MDF
  • trapano e viti.

Vediamo ora come si realizza:

  1. La prima cosa che dovrai fare è pulire lo pneumatico in modo che non lasci segni sul pavimento e sulle tue mani ogni volta che vorrai spostare il tuo pouf di posizione.
  2. Posiziona i due pannelli, ognuno su ogni apertura dello pneumatico. Con l’aiuto di un trapano avvita i pannelli di legno allo pneumatico in modo che non si possano muovere.
  3. Ora è arrivato il momento di decorare con la corda. Qui ti servirà molta pazienza e la colla a caldo per farla aderire alla ruota. Parti dal centro e muoviti in senso circolare, in modo che il percorso della corda sia preciso e quando sarai arrivato a metà del lavoro capovolgilo e continua fino ad arrivare alla fine. Ricorda però che non è importante ricoprire di corda anche la parte inferiore perché sarà poggiata a terra e quindi non visibile.
  4. Infine, taglia la corda e con l’aiuto di un pennello stendi il sigillante e il tuo lavoro è terminato. Prima di posizionarlo nel tuo soggiorno però dovrai aspettare che il sigillante sia completamente asciutto e potrebbero volerci anche due settimane.

creare-pouf-fai-da-te-2

2. Pouf di stoffa

Il pouf in stoffa è il più semplice da realizzare, ti basterà avere un po’ di dimestichezza con ago e filo e il gioco è fatto. Ciò che ti servirà sono:

  • canvas di cotone (stoffa più resistente)
  • stoffa leggera
  • imbottitura per cuscino
  • forbici
  • metro
  • ago e filo, o macchina da cucire.

Ci sono pouf dalla forma rotonda e quelli che stanno diventando più di tendenza nell’ultimo periodo, ovvero di forma rettangolare, che poi è il modello che ti aiuteremo a realizzare con questo tutorial.

  1. Prendi la stoffa più pesante, ovvero quella che prima abbiamo definito canvas, e ritaglia due quadrati uguali e 4 rettangoli che dovranno avere la base uguale alla misura che avrai dato al quadrato, mentre l’altezza puoi decidere di variarla. Non ti daremo delle misure perché in questo modo realizzerai il pouf della dimensione che più preferisci.
  2. Cuci i rettangoli ad ogni lato del quadrato superiore.
  3. Fai lo stesso procedimento con il quadrato inferiore su un lato del rettangolo.
  4. Ora non ti resta che cucire tutti i lati alti del rettangolo. Risvolta tutto il pouf e cuci la cerniera per renderlo sfoderabile in modo da poterlo lavare.
  5. A questo punto non ti resta che prendere l’altro pezzo di stoffa e creare le federa per l’imbottitura. Il procedimento è lo stesso che hai effettuato per la realizzazione del pouf, ma qui non avrai bisogno di lasciare lo spazio alla cerniera ma solo qualche centimetro che ti permetta di inserire l’imbottitura all’interno e poi cucire per chiudere il tutto e inserirlo nel pouf.


Potrebbe interessarti: 10 idee creative per realizzare lampadari fai da te

creare-pouf-fai-da-te-3

3. Cassetta di legno come pouf

Un altro metodo creativo per creare un pouf con le tue mani è quello di riciclare una cassetta della frutta. Diventerà sicuramente un pezzo forte del tuo arredamento che darà un bel tocco personale alla stanza! Cosa ti servirà:

  • una cassetta della frutta
  • 4 rotelle
  • viti
  • impregnante
  • trapano
  • compensato
  • colla per il legno
  • cuscino di gommapiuma
  • stoffa
  • cerniere per mobili.

Una volta che hai tutto a portata di mano sei pronto ad agire.

  1. Pulisci la cassetta della frutta dalle sue schegge, poi passa l’impregnante e lascia asciugare.
  2. Prendi la cassetta dalla parte inferiore e aggiungi ad ogni angolo una rotella con l’aiuto di viti e trapano.
  3. Taglia la base di compensato della dimensione della cassetta, spargi della colla e sistema bene il cuscino in modo che aderisca alla base.
  4. Con l’aiuto della pinzatrice, fissa la stoffa al compensato.
  5. Ora prendi la base con cuscino, e applicala sulla cassetta con delle cerniere, così il tuo pouf avrà anche al suo interno un contenitore.

creare-pouf-fai-da-te-4

Creare un pouf fai da te: immagini e foto

Realizzare un pouf con le tue mani è più semplice di ciò che pensi. Decora la tua camera da letto o soggiorno con la tua creazione per dargli un’impronta del tutto personale.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto