Lavastoviglie: consigli e prodotti per la pulizia


pril lavastoviglie

Una delle più grandi invenzioni, dopo la ruota e il telefonino, è sicuramente la lavastoviglie: almeno per noi casalinghe e madri di famiglia costrette ogni giorno a lavare pile di piatti e stoviglie.

Il mondo delle lavastoviglie è davvero ampio e il mercato offre tantissime soluzioni diverse, non solo in base al budet che si desidera investire, ma sopratutto per le esigenze domestiche.

Una delle caratteristiche maggiormente apprezzate in termini di consumi è sicuramente il carico dell’acqua calda: in pratica l’acqua non viene scaldata dalla lavastoviglie ma viene fornita dal vostro impianto idraulico già a temperatura, facendo abbattere i consumi e diminuendo i tempi dei lavaggi.

lavastoviglie

Alcune lavastoviglie possono essere alimentate direttamente con l’acqua calda: questa soluzione è particolarmente conveniente se è possibile, ad esempio, collegare l’apparecchio direttamente a un boiler o al tubo dell’acqua calda; in questo modo si risparmia sin in termini di energia elettrica, che in  tempi di lavaggio.

sacchetto-per-lavastoviglie

Ecco qualche consiglio pratico da tenere in considerazione:

– Rimuovere i residui di cibo più evidenti su piatti, stoviglie e padelle/tegami
– Controllare che le pale rotanti siano libere e non trovino impedimenti durante il funzionamento
– Usare di rado il ciclo intensivo: oltre a consumare molta energia elettrica compromette alcuni tipi di manici e richiede diverse ore di lavaggio
– Controllare i livelli di sale
– Usare detersivi specifici e di qualità senza esagerare nelle dosi: spesso qualità e marca non vanno sempre di pari passo

detersivo-fai date-lavastoviglie

E voi avete consigli da condividere?

CasaeGiardino
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta