Anticalcare naturale


Come rimuovere il calcare con rimedi naturali e casalinghi? Quali sono i prodotti anticalcare naturali che è possibile preparare in casa per pulire docce, scarichi, fornelli, wc ma anche caffettiere ed elettrodomestici quali lavatrici e lavastoviglie?

aceto

Il calcare è uno dei nemici più odiati della nostra casa ed in particolare di alcuni elettrodomestici quali lavatrici e lavastoviglie.

Ci costringe a pulizie con olio di gomito o a richiedere l’intervento di tecnici che costano ed incidono sul nostro budget.


Cos’è il calcare

Il carbonato di calcio, normalmente definito calcare, è presente nell’acqua delle nostre abitazioni.

Più l’acqua è dura, ossia presenta un valore elevato di carbonato di calcio, maggiori sono le possibilità che si ostruiscano i piccoli ugelli dei rubinetti, delle docce, lavatrici e lavastoviglie.

Esistono in commercio molti prodotti per prevenire ed eliminare il calcare, ma è possibile impiegare anche prodotti naturali e rimedi fai da te per pulire le incrostazioni.

I nostri alleati in casa più efficaci sono : l’aceto di mele o succo di limone che contiene il 7% di acido citrico e bicarbonato di sodio.

docce-calcare

Come preparare un anticalcare naturale a base di aceto e bicarbonato

  1. Per procedere versiamo in una piccola bacinella acqua (maggiore acqua avrà un effetto più delicato, ma anche impatto minore), un bicchiere di aceto bianco o equivalente in succo di limone e qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio.
  2. A questo punto versiamo il contenuto in uno spruzzino.
  3. Possiamo quindi utilizzare il composto sui doccioni, sulle pareti incrostate, sulle piastrelle o anche per le nostre posate .
  4. Mai usare il succo di limone su superfici delicate quali ad esempio il marmo, onde rischiare di macchiarlo.
  5. Nel caso di incrostazioni ostinate, smontiamo gli elementi quali rubinetti, doccioni, caffettiere, e versiamoli direttamente in ammollo nella bacinella, lasciando agire per diverse ore.

caffettiere

Per le caffettiere è possibile anche effettuare un paio di scarichi con acqua ed aceto, come se si volesse preparare il caffè, così da fare passare la nostra soluzione anti-calcare in tutti i flussi della macchina da caffè.

E’ bene fare seguire qualche scarico con sola acqua per eliminare l’odore di aceto, al termine.

Lo stesso metodo è utilizzabile per elettrodomestici quali ferri da stiro.

lavatrice

Eliminare il calcare dalle lavatrici

In questo caso, per togliere le incrostazioni,  possiamo inserire l’aceto diluito in acqua direttamente nel cestello vuoto della lavatrice e lanciare un programma lungo di lavaggio con una temperatura tra i 70 e 90 gradi.

Differenza tra anticalcare naturale e detersivo caustico

Un anti-calcare industriale agisce più velocemente rispetto ad un anti-calcare naturale, ma ovviamente contiene sostante più aggressive e spesso irritanti o nocive, e da conservare con attenzione, tenendo fuori dalla portata dei bambini.



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta