Uova in purgatorio


Uova in purgatorio

Sommario

Deliziose e facili da preparare le Uova in purgatorio sono un piatto completo e accompagnato con dell'ottimo pane casereccio porterete a tavola un piatto dal successo assicurato!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
8 minuti
Quantità:
2

Ingredienti Ricetta

  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Olio Extra Vergine di oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Uova 2
  • Sale q.b.
  • Pane casereccio q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 230

Le uova sono da sempre un secondo piatto garantito e dal successo assicurato! Troppo spesso condannate per l’alto livello di colesterolo e grassi, negli ultimi tempi hanno ottenuto una valida rivincita grazie a recenti studi che ne testimoniano le note proprietà nutritive e l’alto livello di proteine in esse contenute. Il loro sapore unico e il comprovato senso di sazietà ne fanno un alimento sano e versatile in cucina.


Nella nostra proposta abbiamo scelto di cucinarle con una gustosa salsa di pomodoro dal tocco rustico. Meglio note come le Uova in purgatorio, questa ricetta semplice e rapida da realizzare, prevede l’uso di pochissimi ingredienti per un risultato gustoso e completo. Vediamo come realizzare questo secondo piatto semplice e saporito nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento delle Uova in purgatorio

  1. In una padella unta con poco olio Evo ed uno spicchio d’aglio preparate un sugo di pomodoro semplice e leggero. Potete utilizzare dei pomodori pelati passati al passaverdure o una passata di pomodoro già pronta.
    20201025_140020
  2. Lasciate cuocere il pomodoro fin quando non si sarà ben addensato e salate a piacere. Realizzate un foro al centro con l’aiuto di un cucchiaio e, molto delicatamente, adagiate l’uovo appena sgusciato.
    20201025_140500
  3. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere per circa 7/8 minuti o fin quando l’albume non si sarà ben addensato.20201025_140552
  4. La cottura delle uova dipende molto anche dai vostri gusti. C’è chi le ama molto cotte o chi, invece, le gradisce più morbide e dal tuorlo liquido.20201025_140803
  5. Se non siete certi della provenienza della materia prima, suggeriamo in ogni caso di lasciar cuocere le uova per 8 minuti o fin quando l’albume non apparirà bianco ed avrà avvolto anche il tuorlo.
    20201025_141145
  6. Una volta completata la cottura, adagiate delicatamente le uova in un piatto ampio e condite con il restante sugo di pomodoro. Accompagnate con del pane casereccio caldo o con una gustosa bruschetta condita con olio Evo, aglio e origano.
    PSFix_20201025_194936

Curiosità

Sapete da dove proviene il nome di questa ricetta? Le uova in purgatorio sono un piatto semplice della tradizione napoletana ed è sempre stata una preparazione genuina e nutriente, dai rapidi tempi di preparazione e rappresenta, inoltre, un secondo piatto completo ed economico.


Leggi anche: Mela proprietà e calorie

Ma perchè si chiamano così? A Napoli sono definite “ova ‘mpriatorio” perchè la presentazione finale del piatto ricorda molto il profilo di anime bianche, avvolte dalle fiamme dell’aldilà.  Nel ricordo di immagini sacre ed edicole votive che rappresentano tali anime si riscontra questa evidente somiglianza con il bianco delle uova che confondendosi con il color rosso del pomodoro, riprende molto le anime del purgatorio che, disperate e vagabonde, tentano di fuggire dai fuochi ardenti.

Uova in purgatorio foto e immagini

Raffaella Gambardella
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.