Scaloppine di pollo al limone


Scaloppine di pollo al limone

Sommario

Tenere e gustose le Scaloppine di pollo al limone sono un'ottima alternativa alla classica fettina arrostita!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Petto di pollo a fettine 300 gr
  • Farina 00 q.b.
  • Succo di limone 80 ml
  • Burro 60 gr
  • Rosmarino 1 rametto
  • Sale q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

Tenere e gustose le Scaloppine di pollo al limone sono un’ottima alternativa alla classica fettina arrostita e piaceranno tanto anche ai bambini. La versione al limone può essere sostituita da quella più classica al vino bianco o arricchita da verdure o funghi per un piatto più ricco e sostanzioso. Vediamo come preparare insieme le Scaloppine di pollo al limone in questa ricetta passo passo!



Procedimento delle Scaloppine di pollo al limone

  1. Prima di tutto utilizzare un limone da coltivazione biologica, tagliarlo a metà ed estrarne il succo.
    20201015_205913
  2. Passate il limone in uno spremiagrumi e ricavatene il succo evitando i semi.
    20201015_210138
  3. In un piatto unite la farina e ripassate una ad una le fettina di pollo che avrete precedentemente battuto per renderle più sottili.20201015_210606
  4. Sistemate tutte le fettine in un piatto in attesa di cuocerle.
    20201015_210947
  5. In una padella antiaderente sciogliete una noce di burro a fiamma bassa evitando di farla friggere.
    20201015_212022
  6. Quando il burro si sarà ben disciolto unite la carne lasciate rosolare a fiamma bassa e rigiratele una ad una.20201015_212151
  7. Unite il succo di limone filtrato e fate in modo che condisca tutte le fettine.
    20201015_212244
  8. Lasciar cuocere sempre a fiamma bassa facendo in modo che il succo di limone si addensi formando una delicata crema di fondo.20201015_212437
  9. A fine cottura salate a piacere e unite del rosmarino fresco.
    20201015_212637
  10. Servire su di un piatto da portata e gustare tenere e calde!
    PSFix_20201015_225018


Leggi anche: Scaloppine al limone

Quale carne scegliere per le scaloppine?

L’ideale per le scaloppine è senza dubbio un taglio di carne che sia molto tenero e magro le cui fettine siano molto sottili. Si prestano a questa preparazioni un po’ tutte le carni morbide, come il vitello, il maiale, l’agnello o volatili come tacchino o pollo.

Vitello

La carne di vitello è quella più usata e presenta un taglio ricco di fibre muscolari e prive di grasso, dunque molto magro e tenero e adatto all’alimentazione dei più piccoli. Il filetto è il taglio del vitello molto utilizzato nella preparazione delle scaloppine e anch’esso si presenta molto tenero e magro.

Maiale

Anche la carne di maiale ben si presta alla preparazione di ottime scaloppine prediligendo tagli come la lonza che è la parte più magra, rosea e dalla forma leggermente allungata e il filetto. Quest’ultimo presenta una carne molto magra e tenera e si può gustare oltre che a fettine anche in tagli come bocconcini dalla consistenza tenera e succosa.

Tacchino e pollo

Anche la carne dei volatili è un’ottima scelta per preparare gustose scaloppine. La fesa e il petto sono le parti più utilizzate perchè molto magre e adatte per chi segue un regime altamente proteico senza molte calorie.


Potrebbe interessarti: Scaloppine di pollo al limone

Agnello

La carne di agnello si caratterizza per il suo gusto deciso e tra i tanti modi per cucinarle anche la scaloppina riscuote sempre un buon successo a tavola. La carne si presenta color rosa tenue ed è molto tenera e magra. La sua destinazione perfetta è al forno, ma anche la scaloppina ben si presta soprattutto se ad un sapore deciso come quello dell’agnello viene accostata una salsa dal sapore forte e agrodolce come marsala o altri vini liquorosi.

Scaloppine di pollo al limone foto e immagini

Commenti: Vedi tutto