Involtini di lonza di maiale con asparagi


Involtini di lonza di maiale con asparagi

Sommario

Secondo piatto dall'aspetto e dal sapore a dir poco regale, gli involtini Maria Luigia deliziano grazie ad un mix di sapori tra i quali è impossibile non apprezzare l'affinità di maiale e asparagi.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
6 persone

Ingredienti Ricetta

  • Asparagi 36
  • Burro 70 gr.
  • Lonza di maiale 12 fette
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Parmigiano grattuggiato q.b.
  • Tuorlo d'uovo 1
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Farina bianca q.b.
  • Brodo bollente 1/2 bicchiere
  • Vino bianco q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 200
  • Calorie 570
  • Grassi 32
  • Carboidrati 3
  • Proteine 42

involtini di maiale con aspargi


Pelate 36 asparagi non troppo grossi, tagliate loro l’estremità alla base, poi lavateli e sgocciolateli; legateli quindi a mazzetto e lessateli in acqua salata nell’apposita pentola. Una volta cotti, toglieteli dal recipiente e appoggiateli su un piatto coperto da un canovaccio, lasciandoli intiepidire ed asciugare parzialmente.

Divideteli poi a metà, conservate le punte e tritate finemente la parte dei gambi. Mettete il trito in un piccolo tegame, nel quale avrete fatto sciogliere in precedenza 20 gr. di burro, e soffriggetelo dolcemente sino a quando otterrete un composto giustamente denso; levatelo allora dal fuoco, versatelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare. Insaporite dolcemente in 20 gr. di burro, le punte degli asparagi poi togliete anch ‘esse dal fornello e fatele intiepidire.


Leggi anche: Bigoli con salsa di asparagi

involtini di lonza di maiale con aspargi

Battete piuttosto finemente 12 fette di lonza di maiale, del peso di circa 50 gr. cadauna, badando a non lacerare la carne. Aggiungete al trito di asparagi ormai freddo, una cucchiaiata rasa di prezzemolo tritato, tre di parmigiano grattugiato ed un tuorlo freschissimo, aromatizzate con una grattatina di noce moscata, salate giustamente e amalgamate alla perfezione il tutto.

Spalmate tale composto sulle fette di carne, badando di non debordare, indi appoggiate su ognuna tre punte di asparagi, lasciandole uscire da un solo lato; arrotolate la lonza attorno agli asparagi formando degli involtini regolari che legherete in due punti con spago bianco da cucina.

Passateli uno ad uno nella farina bianca, scuoteteli bene per farne cadere l’eccedenza, quindi sistemateli in un tegame che li possa contenere in un solo strato e nel quale avrete sciolto 30 gr. di burro con tre cucchiaiate di olio, aromatizzando i grassi con uno scalogno diviso a metà.

Lasciateli soffriggere e rosolare perfettamente su ogni lato, poi irrorateli con una generosa spruzzata di vino bianco e, quando questo sarà evaporato, con mezzo bicchiere abbondante di brodo bollente, smuovendo subito dopo il recipiente per accertarvi che nulla si sia attaccato sul fondo. Servire gli involtini ben caldi.

Paolano

Commenti: Vedi tutto