Capitone alla calabrese


Brodetto di capitone alla calabrese


Abbiamo visto insieme la ricetta riminese del brodetto di pesce (brodetto alla riminese), ora diamo uno sguardo al brodetto di capitone, un secondo piatto a base di pesce proveniente dalla cucina calabrese. Si tratta di una pietanza un po’ più elaborata e complessa di quella riminese, tuttavia è una prelibatezza che deve essere assolutamente provata.

Ingredienti:

  • 1 capitone fresco di circa 1 kg. e mezzo
  • 1 dl. di vino bianco secco
  • 1 dl. e mezzo d’olio
  • 2 dl. di acqua e aceto (esattamente: 4/5 d’acqua e 1/5 di aceto)
  • 800 gr. di polpa di pomodoro
  • lauro e timo mescolati insieme
  • 1 po’ di peperoncino piccante
  • 1/2 cipolla tritata
  • 1 pizzico di timo
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale
  • pepe
  • fette di pane fritte nell’olio


Leggi anche: Brodetto di pesce

Preparazione:

Eliminare la testa del capitone, spellarlo se possibile e tagliarlo a pezzi, quindi nettarlo e lavarlo per bene. In un tegame mettere l’olio dove far dorare il trito di aglio e cipolla, poi aggiungere i pezzi di capitone e lasciarli insaporire per alcuni istanti mescolando. Versare il vino e farlo evaporare quasi del tutto, poi unirvi il pomodoro passato al setaccio, il miscuglio di acqua e aceto e aggiungere infine le erbe aromatiche, il sale e il peperoncino.

Far prendere l’ebollizione poi abbassare la fiamma e chiudere il tegame con il coperchio. Continuare la cottura per 20 minuti mescolando di tanto in tanto. In una teglia a parte dorare le fette di pane nell’olio, accomodarle nelle scodelle, coprirle con i pezzi di capitone e il brodetto e portare subito in tavola.

Paolano

Commenti: Vedi tutto