Baccalà all’insalata

Baccalà all’insalata

Sommario

Il Baccalà all'insalata è un secondo piatto gustoso e ricco di proteine, facile da preparare può essere consumato anche come antipasto durante le festività natalizie!

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Baccalà 400 gr
  • Pomodorini q.b.
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Limone q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale 1 pizzico

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Pesce carnoso e saporito, dal profumo intenso e il sapore ricco e audace, il baccalà si presta benissimo a molte preparazioni. In unione ad una buona pasta ruvida artigianale per un primo piatto semplice e leggero, a succulenti secondi oppure si rivela il ripieno ideale per torte salate o ricette regionali in cui questo pesce è il vero protagonista.

Nella nostra versione all’insalata potrete preparare un piatto estremamente semplice, veloce e sano da preparare in pochi minuti. Pochi ingredienti di ottima qualità e prima scelta per un secondo piatto saporito e dal successo assicurato. Vediamo come preparare questo delizioso Baccalà all’insalata nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento del Baccalà all’insalata

  1. Vi suggeriamo di acquistare del baccalà già dissalato e ammollato per velocizzare la vostra preparazione. In alternativa, se avete deciso di acquistare quello già dissalato procedete prima di tutto all’ammollo: quindi lavatelo con cura sotto acqua corrente per eliminare il sale in eccesso, poi adagiatelo in una bacinella e lasciatelo in ammollo per circa 8 ore. Trascorso il tempo di ammollo, procedete a lavare ancora accuratamente la carne e adagiatelo in una ciotola in attesa di cucinarlo.20201202_182748
  2. In una pentola capiente unite sufficiente acqua in base alla quantità di pesce da stufare e lasciate cuocere il baccalà per circa 15 minuti.20201202_184048
  3. Scolate il baccalà e lasciatelo in un colino affinché rilasci tutta l’acqua in eccesso.
    20201202_185800
  4. Dividete i pezzi di carne in filetti più piccoli e delle dimensioni che preferite e sistemateli in un piatto. Lasciate raffreddare e poi procedete al condimento.20201202_192105
  5. In una padella antiaderente fate tostare una manciata di pinoli e ritirateli quando saranno ben dorati e croccanti.20201202_212141
  6. In un piatto unite il baccalà, dei pomodorini ben turgidi e freschi tagliati in piccoli pezzi, un giro di olio Evo, il prezzemolo fresco e i pinoli tostati.20201202_212425
  7. Mescolate con cura e delicatamente con un cucchiaio per evitare di sfaldare i pezzi di pesce e servite su di un piatto da portata condito con succo di limone fresco e se gradite, qualche goccia di aceto balsamico per un’aroma più delicato.
    PSFix_20201202_222651

Baccalà: curiosità

Il merluzzo nordico, meglio noto sulle nostre tavole come baccalà, è un pesce molto diffuso dalle enormi proprietà nutrizionali e che viene conservato tramite un processo di salagione e successivo stagionamento. Molto frequentemente si fa confusione tra stoccafisso e baccalà, ma in realtà non è la stessa cosa. Se il merluzzo subisce un processo di conservazione tramite essiccazione, evitando l’uso del sale, viene definito stoccafisso, il cui aspetto anche se simile, non va confuso con il baccalà.


Leggi anche: Baccalà all’insalata – ricetta

Alimento molto diffuso nelle aree nordiche è diventato un pesce di larga diffusione ed è diventato nel tempo uno degli ingredienti principe di molte preparazioni regionali di conclamato successo. La pesca del merluzzo nordico avviene tutto l’anno, e il baccalà è un prodotto ormai molto commercializzato che troviamo sempre nei banchi dei supermercati o dal pescivendolo di fiducia.

Per garantire una conservazione ottimale i filetti di merluzzo vengono ricoperti di sale e lasciati in salagione per almeno 3 settimane a cui segue una fase di essiccazione per altri sette giorni. L’etimologia della parola deriva dal tedesco che significa per l’appunto “pesce salato” che indica il prodotto finale che arriva sulle nostre tavole, succulento e saporito, grazie al processo di lavorazione che da vita ad un prodotto gustoso, tra i più utilizzati in cucina.

Baccalà all’insalata foto e immagini

Raffaella Gambardella
  • Laureata in Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale
  • Docente di Lingua Spagnola
  • Autore specializzato in Ricette, Cucina, Fotografia
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.