Scampi crudi con asparagi


Scampi crudi con asparagi

Sommario

Gli scampi crudi agli asparagi sono ideali per festeggiare in tavolagli amanti del pesce crudo.

Tempo di preparazione:
40 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Scampi interi 12
  • Asparagi 6
  • Limoni 2
  • Olio d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.

asparagi


Per prima cosa pelate gli asparagi e nel contempo pa­reggiateli alla base, poi lavateli, sgoccio­lateli e legateli a mazzetto.

Lessateli in poca acqua a bollore, salata e acidulata con qualche goccia di limone, sino ad averli cotti, ma ancora un po’ al dente.

Toglieteli allora dall’acqua, scolandoli con cura, appoggiateli su un piatto co­perto da un telo lasciandoli raffreddare e asciugare parzialmente.

Intanto staccate agli scampi la parte della testa (potrete usarla per un brodo di pesce o per una salsa) poi incidete con le forbici, sui due lati, la cartilagine sotto la coda, staccate­la ed estraete dal guscio la polpa perfet­tamente integra.


Leggi anche: Involtini di lonza di maiale con asparagi

Apritela a metà, in lun­ghezza, con una sottile incisione al cen­tro che consentirà anche di togliere il piccolo filo scuro all’interno del crosta­ceo.

Spremete un limone e filtratene il succo attraverso un fine colino, racco­gliendolo in un piatto fondo nel quale avrete posto un pizzico di sale ed una lieve macinata di pepe bianco; mescolate con i rebbi di una forchetta sino a quan­do il sale si sarà sciolto, poi incorporatevi quattro cucchiaiate di olio extravergine di oliva ottenendo una salsa perfetta­mente emulsionata.

Versatene la terza parte in un piatto che possa contenere in un solo strato le code di scampi divise a metà e, dopo avervele sistemate, irrora­tele con la restante salsina.

Coprite il piatto con pellicola trasparente e lasciate marinare i crostacei per almeno un’ora e mezza in luogo fresco, rigirandoli una sola volta. Toglieteli infine dalla marina­ta e disponeteli, alternati agli asparagi tagliati della loro stessa lunghezza, in quattro piattini ovali.

Paolano

Commenti: Vedi tutto