Salsa tzatziki ricetta


Salsa tzatziki ricetta

Sommario

Lo tzatziki è una tipica salsa della cucina tradizionale facile da preparare anche in casa: ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto del procedimento

Tempo di preparazione:
20 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Yogurt greco 400 g
  • Cetriolo 1
  • Aglio 3 spicchi
  • Aneto 1 rametto
  • Aceto bianco 2 cucchiai
  • Olio extravergine di oliva 4
  • Sale q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 53

tzatziki 


Preparazione della salsa tzatziki

Per preparare questa tipica salsa greca dal gusto agrodolce occorrono pochi ingredienti genuini facili da reperire dal fruttivendolo di fiducia o nei migliori supermercati.

Mettete sul piano da lavoro tutti gli ingredienti indicati.

Lavate il cetriolo sotto il getto dell’acqua fredda.

Asciugatelo e poi sbucciatelo con il pelapatate. Se invece vi pace il retrogusto amaro della buccia e siete sicuri che proviene da agricoltura biologica potete anche lasciarla.

Cetriolo-grattugia

In entrambi i casi, tagliate il cetriolo a rondelle aiutandovi con la mandolina.

Cetriolo-sbucciato

Volendo potete anche grattugiare il cetriolo. mettete le fette in un colino. Spolverizzatele con un po’ di sale fino e lasciatele scolare per 30 40  minuti affinché perda gran parte della sua acqua.

cetrioli-fettine

Trascorso il tempo indicato, tamponate le fette di cetriolo con i rebbi della forchetta.

Versate nel boccale del frullatore lo yogurt, aggiungete le fette di cetriolo, l’aglio, un pizzico di sale, l’aneto (servirà anche contro l’alitosi), l’aceto di vino bianco e un filo di olio extravergine d’oliva.

Salsa tzatziki -preparazione

Frullate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e ben emulsionato.

Trasferite la salsa tzatziki in una ciotola di vetro, aggiungete se vi piace qualche fogliolina di menta sminuzzata nel mortaio infine coprite la ciotola con la carta pellicola trasparente. Conservate la salsa in frigorifero coperta da pellicola.

Salsa tzatziki-ricetta

Consigli

A chi non piace il sapore acre dell’aceto o il gusto dell’aneto propongo questa variante altrettanto gustosa e sfiziosa della salsa tzatziki. Il procedimento è lo stesso, basta solo sostituire l’aceto con il limone e l’aneto con l’origano.

Per una maggiore digeribilità consiglio di sbucciare il cetriolo. Quando servite la salsa tzatziki  guarnitela con olive nere denocciolate e fettine di buccia di cetriolo tagliate alla julienne o alla filangè.

Conservazione

La salsa tzatziki che avanza va conservata in frigo sempre coperta e va consumata non oltre il quinto giorno dalla data di preparazione.

salsa tzatziki-usi

Usi della salsa tzatziki

La salsa tzatziki è ottima per condire insalate miste, patate lesse, con gli involtini di foglie di vite, con carne e pesce cotti anche alla griglia. E’ ottima con la pita il famoso pane greco a forma di ciambella o anche come sfizioso stuzzichino su salatini o crostini.

Pita-pane greco

Curiosità

La classica ricetta della salsa tzatziki sembra essere di origine turca. Negli anni ha subito varie modifiche sia a riguardo dell’utilizzo degli ingredienti sia a riguardo della consistenza. In Bulgaria, ad esempio lo tzatziki viene servito quasi liquido, in altri Paesi, invece, è molto speziato.

Galleria foto salsa tzatziki

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta