Salsa bechamel (o besciamella)


Salsa bechamel (o besciamella)

Sommario

Una salsa gustosa e versatile, facile da preparare per accompagnare sformati di pasta saporiti e croccanti e deliziose verdure gratinate!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Latte 500gr
  • Burro 50gr
  • Farina 50gr
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 105 kcal

Le origini

La salsa bechamel, meglio nota come besciamella è una salsa di origini francesi il cui uso si è diffuso moltissimo anche in Italia e in Inghilterra. Definita anche “salsa bianca” si caratterizza per una gradevolissima cremosità e si presta soprattutto per condire molti piatti da forno.
La tradizione narra che l’inventore di questa salsa sia stato il marchese Louis de Bechamel che per primo nel XVII secolo la utilizzò nelle sue preparazioni. Sono però ancora incerte le origini di questo prodotto molto usato nelle nostre cucine e ci sono molti studi in materia che danno la paternità di questa invenzione all’Italia. Esiste, infatti, una continua diatriba tra la cucina italiana e quella francese che se ne contendono l’esclusiva. Pare che questa salsa sarebbe stata importata in Francia da Caterina de’ Medici e diffusasi in Europa, successivamente, raggiungendo il successo grazie al marchese Louis de Bechamel.


Lasagne
In Francia come in Italia esistono dei piatti esclusivi e rappresentativi in cui la salsa bechamel regna sovrana. Il piatto tipico per eccellenza della cucina francese che vede protagonista questa salsa è senza dubbio il Croque Madame, un sandwich profumato e gustoso da assaporare rigorosamente caldo. Si compone di due fette di pane tostato farcite con prosciutto cotto, formaggio gruyère, tanta cremosa besciamella e un uovo fritto al tegamino adagiato su una delle due fette di pane. Sicuramente un piatto impegnativo, ma è uno dei vessilli della cucina francese insieme alle omelettes e al Croque Monsieur.
Lasagne


Leggi anche: Salsa ai gamberetti

In Italia, invece, la destinazione perfetta per questa salsa sono senza dubbio le lasagne. Si possono preparare in molteplici versioni, con carne o verdure, con ragù o bianche, ma la bechamel, regina indiscussa delle lasagne italiane contribuirà con la sua delicatezza a rendere soffici e morbide le sfoglie di pasta ripiene adagiate l’una sull’altra. Inoltre è un ottimo condimento per realizzare delle gratinature ad opera d’arte. Oltre che che per sformati di pasta,  è deliziosa per accompagnare patate, cavolfiori o zucchine al forno la cui gratinatura garantirà gusto e croccantezza ad ogni singolo morso.
Burro,
E’ una salsa deliziosa e delicata, cremosa e saporita preparata con burro, farina e latte e aromatizzata con un pizzico di sale e una grattata di noce moscata. La preparazione è semplice e veloce, ma come spesso accade, le cose apparentemente più semplici sono le più difficili da realizzare! Sono da tenere in considerazione molteplici fattori: senza dubbio l’ottima qualità dei prodotti è alla base di questa preparazione per garantire la buona riuscita della ricetta, le temperature e i tempi di cottura si rivelano essere fondamentali per evitare spiacevoli inconvenienti che potrebbero alterarne gusto e consistenza.

Salsa bechamel (o besciamella)

Come preparare la salsa bechamel

Ingredienti

  • 500 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina 00
  • 3 g di sale
  • noce moscata q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento salsa bechamel

  1. In un pentolino scaldare il latte fino a poco prima che raggiunga il punto di bollore.
  2. In una casseruola sciogliere il burro a fuoco lento e versare la farina setacciata tutta d’un colpo mescolando velocemente con una frusta. Quello che si otterrà, viene definito dalla cucina francese, il “roux”.
  3. Dopo aver mescolato per bene gli ingredienti e ottenuto un preparato liscio, denso e senza grumi versarvi il latte caldo a filo continuando a mescolare.
  4. Aggiungere il sale, il pepe appena macinato e una grattata di noce moscata.
  5. Quando la salsa si sarà addensata e avrà raggiunto il bollore spegnere e lasciar raffreddare in una ciotola.
  6. Coprire con pellicola per alimenti, sigillando bene i bordi per evitare che entri aria che potrebbe asciugare la superficie.

Salsa bechamel foto e immagini

Commenti: Vedi tutto