Zuppa integrale con legumi misti


Zuppa integrale con legumi misti

Sommario

Con l'arrivo della stagione più fredda l'ideale per una cena o un pranzo leggero è una sana zuppa integrale con tanti buoni legumi ricchi di fibre e principi nutrizionali importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Riso integrale 300 gr
  • Legumi misti decorticati 250 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Acqua q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Peperoncino fresco q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Con l’arrivo della stagione più fredda l’ideale per una cena o un pranzo leggero è una sana zuppa integrale con tanti buoni legumi ricchi di fibre e principi nutrizionali importanti per il corretto funzionamento del nostro organismo. Gustosa e saporita con l’aggiunta di un ottimo riso integrale da coltivazione protetta il risultato è stato eccezionale e dal gusto autentico. Vediamo come preparare quest’ottima Zuppa integrale con legumi misti nella nostra ricetta passo passo!



Procedimento della Zuppa integrale con legumi misti

  1. Pesate i legumi e versandoli in un piatto verificate che non ci siano impurità. Noi abbiamo optato per dei legumi misti decorticati, la cui assenza di buccia può scongiurare qualsiasi problema di irritazione alle mucose gastriche procurando fastidiosi bruciori causati proprio dalle saponine presenti nella corteccia dei legumi.20201022_192755
  2. Versate i legumi in un colino a maglie fitte e sciacquateli con cura sotto acqua corrente.
    20201022_192827
  3. In una pentola dai bordi alti versate 400ml di acqua e una volta che avrà raggiunto il punto di bollore versatevi i legumi con uno spicchio d’aglio.20201022_194710
  4. Lasciate cuocere come da indicazione (solitamente 35/40 minuti) e scolateli rimuovendo lo spicchio d’aglio conservandone l’acqua di cottura.20201022_200601
  5. In un’altra pentola versate i legumi ben scolati e dopo aver filtrato l’acqua di cottura, aggiungetene una parte.20201022_200636
  6. Pesate il riso integrale (o bianco o i cereali che più gradite, ottimo in questa ricetta è l’orzo perlato), adagiatelo in un colino a maglie fitte e passatelo rapidamente sotto acqua corrente.20201022_195632
  7. Unite il riso alla zuppa di legumi, salate a piacere e procedete fino a cottura ultimata.
    20201022_203254
  8. Una volta completata la cottura servite la zuppa ancora calda e fumante e se volete aggiungete del prezzemolo a fine cottura e per chi gradisce del peperoncino fresco per un tocco più audace e saporito.
    PSFix_20201022_212024

Legumi: benefici e controindicazioni

I legumi sono diventati prodotti di larga diffusione, versatili e adatti per le più svariate preparazioni. Fanno parte della famiglia delle leguminose e sono piante capaci di adattarsi ad ogni clima.  L’ideale è consumare i prodotti della terra che siano a Km0 e soprattutto nella loro freschezza di raccolto, i sapori saranno più vivi ed autentici e la provenienza sarà sicuramente garantita.


Leggi anche: Riso nero o Venere proprietà

Qualora non fosse possibile consumare legumi freschi da baccello i legumi secchi di buona qualità sono un’ottima alternativa da tenere in dispensa soprattutto durante l’inverno quando non se ne può rispettare la stagionalità, ma si vuole comunque godere dei benefici di questi prodotti sani e genuini.

Benefici dei legumi

I legumi in generale, sono ottimi alleati della nostra salute ricchi di proprietà nutrizionali come proteine, fibre e sali minerali oltre a contenere una buona dose di carboidrati dall’indice glicemico moderato. Le vitamine in essi contenute sono varie come la tiamina, la biotina e l’ormai più ben noto acido folico.

Il consumo costante di legumi può apportare notevoli benefici al nostro organismo aiutando nella riduzione del colesterolo e a prevenire l’ipertensione, grazie all’alto contenuto di potassio. Sono degli ottimi alleati contro alcune patologie tumorali e supportano l’organismo nella regolazione e il controllo della glicemia.

Indubbio è il loro contributo alla motilità intestinale grazie all’alto apporto di fibre e sono utili anche per combattere taluni casi di anemia grazie al rinomato contenuto in ferro presente soprattutto nei ceci, nei fagioli e nelle lenticchie. Fedele amico di coloro che non possono assumere glutine, in caso di celiachia o intolleranze, perchè naturalmente gluten free.


Potrebbe interessarti: Zampone con lenticchie

Controindicazioni dei legumi

Come tutti gli alimenti, il consumo continuo e smodato può apportare eventi di sensibilità e in alcuni casi intolleranze e fastidiose controindicazioni. Gli organi più interessati sono quelli a carico dell’apparato digerente, sono frequenti casi di meteorismo e flatulenza causati dalla fermentazione batterica del legume stesso, disturbo che può essere limitato lavorando i legumi al passaverdure per ridurre la buccia che si rivela essere il maggiore responsabile di questi disturbi o consumare legumi decorticati il cui tempo di cottura si ridurrà notevolmente rispetto a quelli tradizionali freschi.

Zuppa integrale con legumi misti foto e immagini

Commenti: Vedi tutto