Trippa al pomodoro


Trippa al pomodoro

Sommario

Come preparare la trippa al pomodoro un piatto appetitoso tipico della cucina lombarda: ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto del procedimento

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Trippa 1 kg
  • Pomodori pelati 1 kg
  • Cipolla media 1
  • Olio extravergine di oliva 8 cucchiai
  • Formaggio grattugiato 30 g
  • Sale e pepe q.b
  • Vino bianco 1 bicchiere

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 110

trippa al pomodoro


Preparazione della trippa al pomodoro

La trippa al pomodoro è  una specialità culinaria della Lombardia, facile da preparare. E’ un  un secondo piatto gustoso, adatto anche per chi è a dieta e per tutti gli appassionati che amano mangiare in maniera semplice e genuina.

trippa-fette

Per prima cosa acquistate della trippa già pulita.

Mettete sul piano da lavoro tutti gli ingredienti: trippa, pomodori, cipolla, sale e pepe, olio, pecorino e parmigiano grattugiati.

Sfogliate la cipolla, sciacquatela sotto il getto dell’acqua fredda ed asciugatela con carta assorbente da cucina.

Tagliate la cipolla a fettine sottili aiutandovi con la mandolina.

Cipolla

Sciacquate il ciuffo di prezzemolo, asciugatelo e preparate un trito.

prezzemolo-trito

Tagliate la trippa a cubetti o a striscioline utilizzando un coltello ben affilato o le forbici da cucina.

Mettete la trippa in un colapasta; sciacquatela più volte sotto il getto dell’acqua fredda e lasciatela sgrondare.

trippa-pulizia

Prendete un tegame antiaderente, versatevi l’olio extravergine e le fettine di cipolle.

soffritto-olio-cipolla

Mettete il tegame sul fornello a fiamma bassa e lasciate rosolare le cipolle mescolandole spesso.

Quando le cipolle saranno appassite, aggiungete i pomodori pelati.

soffritto-pomodori pelati

Salate, mescolate e lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti.

Cottura trippa e pomodoro

Trascorso il tempo indicato, aggiungete la trippa tagliata, mescolate. Bagnate il tutto col vino, aggiustate di sale e fate evaporare a fuoco vivo.

Trippa-pomodoro

Allungate con dell’acqua calda, mettete il coperchio e abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per 20 minuti fino a quando il condimento si sarà ristretto.

Trippa-pomodoro-cottura

Cuocete per oltre un’ora e insaporite con un del pepe.

lasciate proseguire la cottura, poi aggiungete il formaggio grattugiato, pecorino romano e parmigiano, mescolate per amalgamare il tutto.

Trippa-formaggio-pomodoro

Spegnete il fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato, mescolate e lasciate riposare per qualche minuto.

Impiattate la trippa e servite ancora caldissima accompagnandola con qualche crostino di pane oppure con contorno di polenta o purea di patate.

Trippa con sugo

con della polenta come contorno e qualche foglia di menta per decorare

Consigli

Se non volete utilizzare la trippa precotta venduta in pratiche confezioni in tutti i supermercati, potete cuocerla voi stessi dopo averla pulita accuratamente senza utilizzare prodotti sbiancanti che fanno male alla salute.

Pulizia della trippa

Prima di tutto bisogna pulire la trippa nel modo seguente.

  • Riempire una pentola  d’acqua,  portarla a bollore con fettine di limone.
  • Quando l’acqua bolle, calate quindi la trippa per giusto 30-40 secondi.
  • Sgocciolate la trippa.
  • Con un coltello ben affilato raschiate via il grasso ed eventuali rimuovete i filamenti che si formeranno.
  • Sciacquatela abbondantemente sotto il getto dell’acqua fredda.
  • Mettete la trippa pulita in un contenitore con acqua fredda e pezzetti di limone.
    Lasciatela nell’acqua per 30-45 minuti.
  • Sgocciolate nuovamente la trippa, trasferitela su un tagliere e tagliatela a striscioline o a cubetti.

Se vi avanza della trippa potete anche conservarla già cotta.

Potete aromatizzare la trippa con foglioline di menta

Conservazione della trippa

Mettete la trippa in una ciotola, copritela con l’acqua e conservatela in frigo per 4-5 giorni e all’occorrenza utilizzatela per la preparazione di varie ricette.

Trippa-saltata in padella

E’ ottima  trippa con patate e verdure miste; trippa alla milanese o busecca saltata in padella con solo l’olio extravergine di oliva; trippa con fagioli; trippa al limone; trippa alla romana con soffritto di carote, cipolle e guanciale di maiale.

Potete aromatizzare la trippa con foglioline di menta.

trippa-fette

Curiosità e informazioni utili sulla trippa

La trippa, come la bistecca fiorentina e la ribollita, è una tipica specialità della cucina fiorentina, dove viene cucinata anche in strada e servita con il lampredotto come ripieno di panini, accompagnata da salsa verde piccante, insieme a un bicchiere di vino rosso o a un boccale di birra  annaffiato da birra o, meglio ancora, da un bicchiere di vino rosso. E’ una frattaglia che si ricava dalla pulizia dello stomaco di bovino, che costa poco, è digeribile e particolarmente appetitosa.

lampredotto-toscano

Galleria foto ricetta con la trippa

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta