Stocco con patate e sedano


Stocco con patate e sedano

Sommario

Stocco con patate antica ricetta napoletana, stocc acc e patane da preparare anche nelle feste di Natale: ingredienti, dosi, calorie e foto .

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
1 ora
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Stoccafisso 1 kg
  • Coste di sedano 4-5
  • Patate 500 g
  • Cipolla media 1
  • Olio extravergine di oliva 8 cucchiai
  • Pomodori pelati 500 g
  • Sale e pepe q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 200 g
  • Calorie 300

stocco-patate-sedano



Preparazione dello stoccafisso con patate e sedano

Si tratta di una gustosa ricetta di antica tradizione napoletana facile da preparare, adatto anche da servire in tavola alla vigilia di Natale.

stocco-stoccafisso

Acquistate un bel filetto di stoccafisso già ammollato, dividetelo in pezzi, sciacquatelo ben ben sotto il getto dell’acqua fredda e fatelo sgrondare.

stoccafisso-lavaggio

Sbucciate le patate, tagliatele a pezzi grossolani (circa 0,5 cm).

patate-tocchetti

Lavatele in acqua fredda e lasciatele scolare.

Sciacquate il sedano asciugatelo con un canovaccio pulito e poi tritatelo grossolanamente con un coltello ben affilato.

sedano-trito
Sbucciate la cipolla, eliminate le foglie esterne più coriacee, lavatela, asciugatela e tagliatela a fette sottili.
Prendete una padella antiaderente abbastanza capiente, versatevi l’olio e la cipolla tritata.

soffritto-cipolla-Tropea

Mettete la padella sul fornello del gas e a fiamma bassa fate appassire la cipolla. Aggiungete il trito di sedano e mescolate.

soffritto-cipolla-sedano

Dopo circa 2 minuti unite i pelati sminuzzati, salate e lasciare cuocere per qualche minuto.

sugo-sedano-cipolla-pomodori

A questo punto, aggiungete le patate e i pezzi di stocco adagiandoli dalla parte della pelle che toglierete  a cottura ultimata.

patate-sedano-cipolla
Unite le patate e copritele con acqua tiepida.

stocco-sedano-patate-cottura
Salate e lasciate cuocere, a fuoco basso con il tegame semicoperto, per circa 30 minuti.

stocco-patate-sedano-cottura

Di tanto in tanto scuotete il tegame. Evitate di mescolare gli ingredienti durante la cottura per non sminuzzare lo stocco.

Trascorso il tempo indicato, controllate con i rebbi della forchetta la cottura delle patate e dello stocco. Se c’è resistenza prolungate la cottura.

Se, invece, le patate e lo stocco sono cotti e il sugo è abbastanza ristretto, aggiustate di sale, aggiungete un pizzico di pepe (facoltativo), fate mantecare per qualche secondo e poi spegnete il fuoco.

Stoccafisso-patate-sedano
Impiattate lo stoccafisso con le patate e servitelo in tavola ben caldo accompagnandolo con qualche fetta di pane casareccio.

stoccafisso-alla-pizzaiola

Altre ricette con lo stoccafisso

stoccafisso-all’anconetana-ricetta

Consiglio

Lo stoccafisso con sedano e patate o meglio come dicono a Napoli accio, stokke e patane può essere preparato anche con i pomodorini freschi ma ben maturi che vanno fatti cuocere nel soffritto di olio, aglio e cipolla. Questo secondo piatto può essere preparato anche il giorno prima e servito dopo averlo riscaldato.

stocco-stoccafisso

Curiosità

Lo stoccafisso a differenza del baccalà che viene conservato in salamoia è merluzzo essiccato. Dopo la pesca il merluzzo viene pulito, lasciato intero e fatto essiccare su rastrelliere all’aperto per 90 giorni, poi l’essiccazione viene prolungata per altri 3 mesi in ambiente secco e ventilato.

Lo stocco è considerato dai nutrizionisti un alimento afrodisiaco in quanto ricco di arginina  un amminoacido che favorisce la circolazione del sangue.

Galleria foto ricette stoccafisso

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta