Spaghettone con filetti di tonno, acciughe e noci


Spaghettone con filetti di tonno, acciughe e noci

Sommario

Un primo piatto dal gusto intenso, semplice e facile da realizzare!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
12 minuti
Quantità:
2

Ingredienti Ricetta

  • Spaghettone artigianale 200 gr
  • Filetti di tonno 180 gr
  • Olive nere di Gaeta 100 gr
  • Filetti di acciughe 80 gr
  • Noci q.b.
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
  • Pomodorini 100 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 210 kcal

Un primo piatto davvero sano e ricco di nutrienti, semplice da preparare con pochi ingredienti e di primissima qualità. Il tonno che abbiamo utilizzato è un ottimo prodotto artigianale dal taglio già grigliato, delizioso per le sue carni intere e sode è perfetto da gustare su di una bruschetta o a tocchetti come aperitivo.


Gli ingredienti utilizzati profumano di mare e sono quelli tradizionali della dieta mediterranea. Un piatto buono e sano e soprattutto colorato e invitante. Vediamo come preparare questo delizioso Spaghettone con filetti di tonno, acciughe e noci in questa ricetta passo passo!


Procedimento dello Spaghettone con filetti di tonno, acciughe e noci

  1. Sgocciolate il tonno e sistematelo in piatto eliminando l’olio in eccesso. Tagliatelo a pezzetti cercando di non sfilacciare troppo la carne e tenete da parte per il condimento.20201017_140714
  2. In una padella antiaderente unite l’olio Evo e uno spicchio d’aglio e lasciate dorare.
    20201017_140858
  3. Aggiungete il tonno tagliato a pezzi e lasciate sfrigolare a fuoco lento.
    20201017_140949
  4. Sciacquate sotto acqua corrente le olive nere di Gaeta e privatele del picciolo.
    20201017_141030
  5. Unite le olive al condimento e lasciate appassire continuando a cuocere a fiamma bassa per pochi minuti.20201017_141047
  6. Nel frattempo tagliate i pomodori freschi a pezzetti.
    20201017_142622
  7. Unite i pomodori in padella e lasciate appassire avendo cura di girare di tanto in tanto per insaporire.
    20201017_141321
  8. Aggiungete il prezzemolo e salate a piacere.
    20201017_141413
  9. Noi abbiamo scelto uno spaghettone artigianale trafilato al bronzo dalla forma quadrata, risulterà più gustoso al palato e l’alto contenuto di amido consentirà di trattenere meglio il condimento.
    20201017_141557
  10. Tenete da parte delle noci che serviranno per la decorazione del piatto.
    20201017_141803
  11.  In una pentola dai bordi alti portare a bollore dell’acqua e salatela. Unite gli spaghetti e ritirateli 4 minuti prima della cottura prevista.20201017_142004
  12. Preparate le acciughe avendo cura di separarle l’una dall’altra da utilizzare a decorazione finale del piatto.20201017_142147
  13. Quando la pasta è ancora bella al dente scolatela con una pinza e unitela al condimento.
    20201017_142823
  14. Saltate rapidamente e unite 2/3 mestoli di acqua e lasciate proseguire la cottura in padella a fiamma vivace.20201017_142959
  15. Controllate la cottura, lasciate addensare l’acqua della pasta e ritiratela ancora al dente.
    20201017_143635
  16. Servite gli spaghettoni aggiungendo le noci tritate e le acciughe, decorate con del prezzemolo tritato e servite.PSFix_20201017_221602


Leggi anche: Bucatini con tonno e olive

Che tipo di pasta scegliere?

Pasta secca

La pasta secca in tutti i suoi formati, corta o lunga, liscia o riccia è perfetta per sughi di pesce o ragù di carne di manzo o maiale dalla lunga cottura. La pasta corta bucata, invece, grazie alle cavità al loro interno sono perfette per trattenere meglio i sughi specialmente quelli di carne o verdure.

Per il tipo di condimento previsto nella ricetta che abbiamo proposto sono ideali sia le bavette che le linguine chiamate al nord Italia anche trenette. Ottimi anche i vermicelli, leggermente più spessi rispetto agli spaghetti tradizionali e che ben si sposano con i sughi di pesce o con cozze e vongole.

Pasta fresca

Anche la pasta fresca si sposa bene con i sughi di pesce, in particolare con quello proposto nella nostra ricetta. Spesso a base di uova, oltre che acqua e farina, se accompagnata al pescato si rivela essere un piatto ricco e saziante da abbinare anche ad ottimi ragù di carne dalla cottura molto lunga. Noi vi suggeriamo di provare questo condimento utilizzando un formato di pasta fresca molto noto al sud Italia e nato proprio in Costiera Amalfitana. Provate questo delizioso sugo con la nostra ricetta degli Scialatielli Amalfitani fatti a mano!

Spaghettone con filetti di tonno, acciughe e noci foto e immagini


Potrebbe interessarti: Salsa tonnata

Commenti: Vedi tutto