Ratatouille – ricetta francese


Ratatouille – ricetta francese

Sommario

Ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto della preparazione della Ratatouille un tipico piatto della Provenza

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Zucchine 4
  • Melanzane 2
  • Cipolle 2
  • Peperoni 2
  • Pomodorini ciliegini 20
  • Sedano 1/2 costa
  • Aglio 2 spicchi
  • Foglie di alloro 2
  • Foglie di basilico 2
  • Rametti di timo 2
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio per friggere q.b
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Sale e pepe q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 155

Ratatouille



Preparazione della ratatouille francese

Oggi vi suggeriamo la ricetta della Ratatouille, il piatto tradizionale francese a base di verdura (melanzane, zucchine, cipolla, peperoni, pomodori, sedano…) stufata. Questo piatto è simile alla peperonata, tiella e caponata siciliana.

Ratatouille - ricetta francese

Mettere sul piano da lavoro tutti le verdure che occorrono, possibilmente fresche, sode e preferibilmente provenienti da agricoltura biologica.

Sfogliare le cipolle. Eliminare le foglie esterne eventualmente danneggiate e poi lavarle intere sotto il getto della fontana.

Cipolle-fette


Leggi anche: Cianfotta napoletana

Asciugare le cipolle con un canovaccio pulito o con carta assorbente da cucina.

Tritare le cipolle, pulire e lavare le altre verdure sempre in acqua fredda.

cipolle-bianche-soffritto

Far appassire le cipolle in pentola con dell’olio extravergine d’oliva, quindi aggiungere il sedano affettato, i peperoni (senza semi e tagliati a pezzetti), i pomodorini tagliati a metà, il timo, l’alloro, le foglie di basilico e anche l’aglio tritato finemente.

Ratatouille - ricetta

Coprire la padella con il coperchio e lasciar stufare le verdure (se necessario aggiungere il liquido di vegetazione dei pomodorini).

Intanto tagliare le zucchine a dadini o a rondelle non troppo piccole.

zucchine-rondelle

Friggere le zucchine  nell’olio di semi, poi accomodarle su della carta assorbente.

Ratatouille - ricetta francese

Fare lo stesso procedimento con le melanzane.

Lavare e spuntare le melanzane. Lavare sotto il getto della fontana.

melanzana-asciugatura

Asciugare con uno strofinaccio pulito.

melanzane fritte

Tagliare le melanzane a dadini e friggerle.

Unire zucchine e melanzane nella pentola con i pomodori e i peperoni, lasciar insaporire per qualche minuto sul fuoco poi aggiungere una bustina di zafferano e dell’acqua (se necessario). Mescolare delicatamente e spegnere il fuoco.

Versare la ratatouille in una zuppiera da portata e servire in tavola.

Ratatouille-ricetta

Consigli

La consistenza della ratatouille deve essere morbida e la verdura non deve spappolarsi.

Questo piatto può essere consumato sia caldo che freddo e può essere accompagnato con del riso, delle patate o del pane, oppure può anche fungere da contorno a piatti a base di carne o pollo e servito anche con uova all’occhio di bue.

La ratatouille è un piatto saporito e gustoso che sicuramente piacerà ai vegetariani e ai vegani.

Conservazione

La ratatouille che avanza può essere conservata in un contenitore con tappo ermetico nel frigorifero per 2-3 giorni. Al momento dell’utilizzo va semplicemente riscaldata e poi servita anche come antipasto su bruschette di pane casereccio come la classica caponata nostrana.

caponata-melanzane-cottura

Curiosità

La ratatouille è un piatto di origine francese, tipico della Provenza preparato con verdure e ortaggi di stagione tagliate a tocchetti e fatte stufare a fuoco basso, con olio d’oliva ed erbe aromatiche. Si serve come contorno, caldo o freddo.

Questo tipico piatto vegano deve la sua maggiore diffusione a topino Remy che nel film della Pixar “Ratatouille” si cimenta nella preparazione di una ratatouille, ratatuia o rattatuia in italiano, dal sapore unico anche per il critico gastronomico.

Galleria foto ricette verdure

LauraB

Commenti: Vedi tutto