Pasta e cavolfiore: ricetta napoletana


Pasta e cavolfiore: ricetta napoletana

Sommario

La pasta e cavolfiore è un primo piatto delizioso, sano, semplice e facile da realizzare le cui origini appartengono alla tradizione gastronomica napoletana!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
7 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Cavolfiore 1
  • Pasta mista corta 300 gr
  • Passata di pomodoro o pomodori ciliegino q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Crosta di parmigiano 80 gr
  • Peperoncino (facoltativo) q.b.
  • Basilico fresco q.b.
  • Cipolla bianca 1/2

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 340 kcal

La Pasta e cavolfiore è un primo piatto delizioso, sano, semplice e facile da realizzare le cui origini appartengono alla tradizione gastronomica napoletana. Saporito e gustoso è l’ideale per le fredde giornate invernali, la sua cremosità e il suo sapore inconfondibile garantiranno un ottimo successo a tavola senza trascurare le molteplici proprietà nutritive e benefiche contenute nel cavolfiore e in generale, in tutti i prodotti della terra appartenenti alla famiglia delle crucifere. Vediamo come preparare questa gustosa e irresistibile Pasta e cavolfiore nella nostra ricetta passo passo!



Procedimento della Pasta e cavolfiore

  1. Lavate con cura il cavolfiore sotto acqua corrente ed eliminare con cura qualsiasi residuo, privarlo delle foglie esterne e tagliarlo in pezzi.Cavolfiore
  2. In una pentola capiente mettere a bollire abbondante acqua e quando avrà raggiunto il punto di bollore unire il cavolfiore tagliato e lasciar cuocere per 7/8 minuti.IMG-20201021-WA0007
  3. Nel frattempo preparate il soffritto tagliando una cipolla bianca a julienne.
    20200815_175030
  4. In una pentola unire un fondo di olio Evo e la cipolla e lasciar soffriggere.
    IMG-20201021-WA0009
  5. Unire al soffritto il cavolfiore scolato e tagliato a pezzetti e lasciate sfrigolare per qualche minuto.
    IMG-20201021-WA0010
  6. Aggiungere 3/4 cucchiai di salsa di pomodoro o dei pomodorini ciliegino tagliati a metà per dare colore alla preparazione.IMG-20201021-WA0021
  7. Lasciar soffriggere ancora per qualche minuto e fate insaporire il cavolfiore.
    IMG-20201021-WA0006
  8. Aggiungere gradatamente dell’acqua calda che avrete messo a bollire in precedenza e che terrete da parte per tutto il tempo della preparazione.IMG-20201021-WA0013
  9. Lasciar cuocere per 5/6 minuti e aggiungete il basilico, la crosta di parmigianosalate e pepate a piacere.IMG-20201021-WA0020
  10. Aggiungere la pasta che gradite, il nostro suggerimento è di scegliere la pasta mista tipica della ricetta napoletana che oltre a dare cremosità al piatto garantisce una presentazione originale ed impeccabile. Se il condimento dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un po’ d’acqua calda che avrete tenuto da parte avendo cura di non renderla troppo liquida e brodosa.20201021_125738
  11. La tradizione vuole l’aggiunta di peperoncino fresco a fine cottura da amalgamare alla pasta o usare come condimento una volta servito.20200919_225536
  12. Ultimate la cottura e servite la pasta con l’aggiunta di parmigiano e gustatela al dente, cremosa e calda.PSFix_20201022_194631


Leggi anche: Cavolfiore in salsa piccante

Origini e diffusione del cavolfiore

Il cavolfiore appartiene alla ben nota famiglia delle crucifere ed è uno dei prodotti della terra più coltivati in Italia. La sua diffusione lo vede protagonista delle regioni del sud e predilige le temperature calde e i terreni soleggiati, le sue coltivazioni si estendono in Campania, nelle Marche, in Toscana, in Lazio, in Puglia e in Sicilia e le sua origini restano tutt’oggi molto incerte.

Secondo alcune fonti storiche però, il cavolfiore vide la sua prima apparizione proprio in Italia trovando terreno fertile in Toscana, origine testimoniata dalla sua rappresentazione in alcuni dipinti di inizio ‘700 appartenenti alla famiglia Medicea.

Proprietà nutrizionali del cavolfiore

Il cavolfiore è molto ricco d’acqua e si stima che ne contenga più del 90%, nonostante ciò è un alimento dall’alto valore energetico con un buon contenuto di vitamina C, potassio, fosforo e calcio. Ottimo alleato contro la stitichezza, il cavolfiore come molte delle crucifere, sono note per svolgere un’azione preventiva per molte forme tumorali, in particolare quelle legate all’apparato digerente.

Pasta e cavolfiore foto e immagini

Commenti: Vedi tutto