Prugne alla grappa


Prugne alla grappa

Sommario

Prugne alla grappa: ricetta facile e veloce per conservare le prugne di qualunque varietà, ingredienti dosi, calorie e preparazione.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Prugne 500 g
  • Grappa 500 ml
  • Zucchero 200 g
  • Acqua 100 ml

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 280

prugne


Preparazione delle prugne alla grappa

Dopo la ricetta delle prugne all’anice ecco un altro procedimento facile per conservare le prugne per per l’inverno: basta una grappa utilizzare una grappa di buona qualità e delle prugne belle mature, prive di ammaccature e di qualsiasi varietà.

sciroppo-bagna

Per prima cosa preparate lo sciroppo: versate in una pentola l’acqua, aggiungete lo zucchero, mescolate e poi mettetelo a bollire a fiamma moderata per circa 5 minuti. Trascorso il tempo indicato, spegnete il fuoco.

susine-prugne


Leggi anche: Liquore di prugne secche

Nel frattempo lavate le prugne in acqua fredda e bicarbonato. Asciugatele ben bene con un canovaccio pulito o carta assorbente da cucina e bucherellatele con uno stecchino o con la punta di un ago.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Mettete le prugne in un barattolo a chiusura ermetica (precedentemente sterilizzato). Aggiungete lo sciroppo bollente  e lasciate raffreddare.

Quando i barattoli si saranno raffreddati completamente, aggiungete la grappa. Tappate i barattoli e scuoteteli per far amalgamare il tutto.

Conservate i barattoli lo in un luogo fresco e buio ed aspettate almeno 2 mesi prima di consumare questa specialità alle prugne.

prugne-alla-grappa

>Le prugne anche se raggrinzite avranno un sapore eccezionale e lo sciroppo può essere utilizzato anche per la preparazione di dolci al cucchiaio.

Galleria ricette prugne

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta