Nocino liquore con le noci


Nocino liquore con le noci

Sommario

Il liquore di noci, il famoso nocillo o nocino di Sorrento, un digestivo preparato con le noci fresche raccolte la notte di San Giovanni: ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto del procedimento

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Alcol a 95° 1 l
  • Zucchero 650 g
  • Cannella 1 stecca
  • Chiodi di garofano 10
  • Chicchi di caffè 10
  • Vino rosso 300 ml
  • Scorza di limone 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 4 cl
  • Calorie 92

nocino-liquore-di noci


Preparazione del nocillo o liquore di noci

Per realizzare questo tipico digestivo, consigliato anche a chi ha disturbi al fegato, secondo la ricetta originale di Sorrento occorrono noci fresche con tutto il mallo raccolte la notte di San Giovanni, periodo in cui le noci hanno un gusto più intenso e sono soprattutto più ricche di oli essenziali.

noci-fresche-mallo

Le noci devono essere prive di ammaccature, sode e con mallo integro e sano.

Sterilizzate un barattolo a chiusura ermetica e fatelo asciugare capovolto su carta assorbente da cucina.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Lavate il limone non trattato sotto il getto della fontana. Spazzolate ben bene la buccia per asportare la polvere dai pori.

limone-lavaggio

Grattugiate la buccia del limone senza la parte bianca (amara).

scorza-limone-grattugiata

Nel frattempo, lavate le noci in acqua fredda, fatele sgrondare e poi asciugatele ben bene con un canovaccio pulito. Mettete alcune noci in una ciotola e pestatele. Tagliate alcune noci a pezzetti e lasciate intere le rimanenti.

Prendete il barattolo, mettetevi le noci pestate, quelle intere e quelle a pezzi. Aggiungete lo zucchero, metà cannella, 5 chiodi di garofano, 5 chicchi di caffè e la scorza di limone grattugiata.

Coprite il tutto con l’alcool, tappate e scuotete energicamente il barattolo.

Mettete il recipiente in un luogo soleggiato per 40 giorni e di tanto in tanto agitatelo e capovolgetelo.

Trascorso il tempo indicato frullate il tutto. Fate bollire  per circa 10 minuti a fiamma bassa il vino rosso, con la cannella e i chiodi di garofani rimasti.

Lasciate raffreddare, unite lo sciroppo al macerato alcolico di noci e poi mescolate ben bene  per amalgamare il tutto.

liquore-filtrazione

Filtrate il nocino. Se è un po’ torbido filtratelo una seconda volta utilizzando come filtro una garza sterile.

liquore

Conservazione del nocino

Imbottigliate il liquore di noci e poi conservatelo in un luogo fresco e buio per almeno sei mesi.

Il nocillo può essere consumato a partire dal periodo natalizio.

noci-mallo

Curiosità

Secondo una’antica leggenda, tramandata da generazione in generazione, le noci, che servivano per la preparazione del nocillo, venivano raccolte dalle ragazze la notte delle streghe, tra il 23 e del 24 giugno, in ricorrenza della festa di San Giovanni Battista.

Si narra che in questa notte, le noci bagnate dalla rugiada (la rugiada di San Giovanni guarisce tutti i mali) avessero funzioni farmacologiche e che chiunque si bagnasse con la rugiada durante questa magica notte era in grado di difendersi da ogni tipo di corruzione.

Altre ricette con le noci

Galleria foto ricette noci

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta