Liquore di prugne secche


Liquore di prugne secche

Sommario

La ricetta, gli ingredienti e le dosi per la preparazione di un corposo liquore di prugne secche, un liquore che opportunamente diluito è ottimo per il bagno di torte alla frutta e anche come blando lassativo nei casi di stitichezza.

Tempo di preparazione:
20 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Prugne secche 300 g
  • Alcol a 90° 800 ml
  • Zucchero semolato 500 g
  • Vaniglia 2 baccelli
  • Acqua 2 bicchieri

Liquore di prugne secche


Preparazione del liquore di prugne secche 

Il liquore di prugne può essere preparato anche tutto l’anno utilizzando le prugne secche e in questo caso la ricetta è diversa e prevede l’impiego dell’alcool a 90° e il vino bianco come riportato nella ricetta del liquore di prugne fresche.

Mettete le prugne secche ad ammorbidire in un poco di alcool e poi snocciolatele. Riducete in poltiglia i noccioli, pestandoli con il batticarne. Versate la polpa delle prugne nel boccale del frullatore e frullatela fino ad ottenere una crema omogenea. Ora prendete un barattolo a chiusura ermetica, mettetevi la polpa delle prugne, aggiungete la poltiglia di noccioli, la  e coprite il tutto con l’alcool. Tappate il barattolo e lasciate macerare il tutto per 20 giorni. Mettete il barattolo a vista e agitatelo almeno una volta al giorno.


Leggi anche: Liquore di prugne

Liquore di prugne secche

Trascorso il tempo di infusione filtrate il macerato con un colino a rette fittissima. Nel frattempo preparate lo sciroppo facendo sciogliere  lo zucchero nell’acqua acqua e poi unitelo all’infuso.

Mescolate bene con un cucchiaio di legno. Trasferite il liquore in una bottiglia e conservatelo in un luogo fresco e buio per un mese prima di consumarlo per accompagnare dessert, dolci e crostata di prugne. E se vi va ottima anche la ricetta della prugne alla grappa.

LauraB

Commenti: Vedi tutto

  • Giuseppe - -

    VORREI INFORMAZIONE SULLA STORIA DELLA PIANTA DI GIUGGIOLA, E SUE PROPRIETà .

Comments are closed.