Liquore di carciofo


Liquore di carciofo

Sommario

Ricetta e preparazione di un ottimo liquore digestivo e benefico preparato in casa con le foglie del carciofo, chiodi di garofano e scorza di limone

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
1 l

Ingredienti Ricetta

  • Foglie di carciofo 30
  • Filetti di gambi 5
  • Alcool a 95° 1 l
  • Zucchero 900 g
  • Acqua 1 l
  • Scorza di limone 1
  • Chiodi di garofano 5

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1 bicchierino
  • Calorie 34

liquore


Preparazione del liquore al carciofo

Per preparare questo amaro al carciofo scegliete dei carciofi appena colti, di medie dimensioni e non trattati con antiparassitari.

Carciofo

Battete i carciofi sul piano da lavoro per eliminare eventuali parassiti che si annidano all’interno.

Eliminate le foglie danneggiate e quelle troppo coriacee.

Dividete i carciofi a meta e sciacquatele con acqua e limone.

Carciofi-pulizia


Leggi anche: Infuso di carciofi

Asciugateli con un canovaccio pulito, poi tagliuzzate le foglie. sfilettate i gambi e tagliateli a dadini.

limone-lavaggio

Lavate il limone con una spazzola, asciugatelo e con il pelapatate asportate la scorza senza la parte bianca.

Mettete in un barattolo, a chiusura ermetica, le foglie di carciofo, i dadini dei carciofi, i chiodi di garofano, la scorza di limone e l’alcool.

Tappate, agitate e lasciate macerare il tutto per 15 – 20 giorni. Ponete il barattolo a vista e ogni giorno ricordatevi di agitarlo per almeno 2 volte.

Trascorso il tempo di macerazione, versate l’acqua in una pentola di acciaio aggiungete lo zucchero e mettete sul fuoco, a fiamma moderata.

Sciroppo-zucchero

Quando lo sciroppo comincerà a bollire abbassate la fiamma e fate bollire per circa 10 minuti. Togliete dal fuoco e fatelo raffreddare.

Carciofi


Potrebbe interessarti: Carciofi fritti al formaggio

Nel frattempo filtrate il macerato di carciofi e fatelo colare bene bene. Poi ripassatelo con un colino a rete fitta.

Unite il macerato di carciofi con lo sciroppo; mescolate bene con un cucchiaio di legno per amalgamare il tutto.

liquore

Filtratelo ancora una volta e imbottigliatelo.

Conservate il liquore al carciofo in un luogo fresco e buio e consumatelo dopo 2 – 3 mesi a fine pasto.

Curiosità sul carciofo

Proprietà del carciofo

Galleria e foto di ricette con i carciofi

LauraB

Commenti: Vedi tutto

  • sanchez - -

    salve ho provato a fare la tua ricetta, la mia domanda è, che colore prende il liquore a fine macerazione? verde? rosso? o diventa nero come il cynar?
    grazie

    • LauraB - -

      Il liquore al carciofo per il contenuto di cinarina assume un colore verde- ambrato. Consumato con moderazione a fine pasto è un ottimo digestivo. Un bicchierino fornisce all’incirca 34 calorie.

      • sanchez - -

        grazie, e anche per aver aggiornato questa ricetta con foto!! infatti dopo 10 giorni di macerazione il liquido rimane di un verde molto bello… non è il primo che faccio di liquori, e ne ho fatto anche uno nero, ma a questo è stato aggiunto zafferano e altre spezie… una quindicina che ne hanno alterato il colore. comunque non ho fatto come hai scritto nella nuova ricetta, anche se il cuore non l’ho inserito. ho messo solo le foglie, lavate accuratamente, tolto la spina e preso solo le più tenere che erano all’interno della rosa. i gambi li ho spellati, e poi tagliati a cubetti. il limone l’ho lavato accuratamente e tagliato solo la parte gialla, mia moglie è di napoli e sà fare il limoncello… :D e… adesso vediamo cosa ne esce fuori… grazie comunque di tutto.

  • LINO SANTONI - -

    Piuttosto che foglie, non sarebbe opportuno chiamarle brattee ? Così non si farebbe confusione con le foglie che avvolgono sia il fusto che lo stelo fiorale !

Comments are closed.