Liquore all’anice


Liquore all’anice

Sommario

Come preparare il liquore all'anice con la classica ricetta della nonna, un liquore digestivo gradevolmente aromatico ottimo anche per la bagna di dolci, per preparare struffoli e zeppole: ingredienti, dosi, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
2 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Alcool a 95° 500 ml
  • Semi di anice 50 g
  • Zucchero 500 g
  • Acqua 500 ml
  • Scorza di limone 1/2
  • Vanillina 1/2 bustina

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 30 ml
  • Calorie 160

semi di anice


Preparazione del liquore all’anice

Molte ricette di dolci, dessert, biscotti di Lagaccio, zeppole fritte e caffè corretto hanno un gusto gradevole dal sapore unico se preparati con liquore di anice, un liquore di facile preparazione anche in casa avendo a disposizione la ricetta e gli ingredienti giusti. Ecco come fare.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Per prima cosa sterilizzate un barattolo di vetro con chiusura ermetica e fatelo asciugare capovolto su un canovaccio pulito.

limone-lavaggio

Lavate ben bene un limone non trattato anzi spazzolatene accuratamente la scorza e poi con il pelapatate tagliate la scorza a striscioline senza asportarne la parte bianca che risulta molto amara.

scorza-limone

Pestate i semi di anice nel mortaio per favorire l’infusione degli oli essenziali nell’alcool.

Prendete il barattolo versatevi i semi di anice; aggiungete la buccia di limone e la bustina di vanillina. Coprite il tutto con la dose di alcool indicata. Tappate il barattolo, agitatelo per qualche istante e poi riponetelo in un luogo a vista e lasciate macerare il composto per 20 giorni.

Almeno una volta al giorno agitate il contenitore con il macerato.

sciroppo-acqua-zucchero

Preparazione dello sciroppo

Trascorso il tempo di macerazione, mettete lo zucchero in una pentola di acciaio, aggiungete l’acqua e fate bollire a fiamma moderata fino a quando otterrete uno sciroppo di colore giallo paglierino. Spegnete il fuoco e poi lasciate raffreddare.

Nel frattempo filtrate l’infuso di anice con un colino a rete fittissima e aggiungetelo allo sciroppo.

Mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti.

Filtrate ancora per chiarificare il liquore; imbottigliate, tappate e conservate in un luogo fresco e buio.

bottiglie-foto

Si consiglia di consumare il liquore all’anice dopo 2 mesi dall’imbottigliamento.

Il liquore all’anice è ottimo anche per preparare bevande estive dissetanti.

prugne all'anice

Altre ricette con l’anice

anice-pimpinella-anisum-fiori

Cose da sapere sull’anice

Galleria foto Anice

 

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News
Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta