Latte di vecchia


Latte di vecchia


La semplicità con cui si preparano i liquori casalinghi sicuramente vi ha invogliati a prepararne degli altri. Una variante del liquore di crema di vaniglia, per chi ama questa calda e avvolgente spezia, è il latte di vecchia, il quale annovera tra gli ingredienti il latte, oltre allo zucchero, alla vaniglia in polvere e naturalmente all’alcool, ma ora vediamo subito il procedimento.

Ingredienti per 9 decilitri:

  • 3 dl. di latte
  • 3 etti di zucchero
  • 3 dl. di alcool a 90°
  • 1 bustina (o meno) di vaniglia

Preparazione:

Versate in una casseruola capace i 3 dl. di latte e ponetela sul fornello a fuoco moderato. Quando il latte diventa bollente aggiungervi lo zucchero. Unirvi la bustina di vaniglia quando lo zucchero si sarà sciolto completamente (se desiderate un gusto meno intenso di vaniglia potete anche non utilizzare tutto il contenuto della bustina, questo dipende dai vostri gusti). Mescolare ben bene e poi versare l’alcool.


Leggi anche: Castagne al latte

Quando la miscela si sarà raffreddata, versarla in un recipiente munito di coperchio e agitare il contenuto più volte a recipiente chiuso. Filtrare (utilizzando un imbuto in cui dovrete introdurre un foglio di carta speciale per filtrare o, in mancanza, di carta assorbente) il liquore dopo tre giorni, versarlo nelle bottiglie che avete scelto per conservarlo e riporle in dispensa.

La ricetta del latte di vecchia è simile a quella tedesca del rosolio di latte.

Paolano

Commenti: Vedi tutto