Torrone alle nocciole


Torrone alle nocciole

Sommario

Nocciole tostate e zucchero caramellato per un torrone dal profumo inebriante che rallegrerà la tavola delle feste!

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Nocciole 500 gr
  • Zucchero 300 gr
  • Acqua 2 cucchiai
  • Arancia 1/2
  • Olio q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 480 kcal

Il Torrone è il re indiscusso delle festività natalizie, rallegra la tavola ed è la gioia di grandi e piccini. Con il suo profumo inconfondibile di frutta secca tostata e zucchero caramellato è una delle preparazioni più amate del periodo natalizio.

In questa golosa ricetta proponiamo un delizioso Torrone alle nocciole, ma potete utilizzare la frutta secca che preferite: mandorlenoci o pistacchi per un tocco rustico ma allo stesso tempo raffinato.

Il torrone, può essere preparato in molte varianti, al naturale con il profumo inebriante dello zucchero caramellato o ricoperto al cioccolato per gustarlo in tutta la sua bontà. Vediamo come preparare questo delizioso Torrone alle nocciole nella nostra ricetta passo!

Procedimento del Torrone alle nocciole

  1. Pesate le nocciole ed abbiate cura di sceglierle di ottima qualità, preferibilmente a km0, italiane e meglio ancora se di produzione locale.
    20201220_112212
  2. Pesate lo zucchero meglio ancora se selezionati di grana fine per agevolare la cottura.20201220_105233
  3. In una pentola unite lo zucchero con due cucchiai di acqua e mescolate con un cucchiaio di legno lasciandolo sciogliere lentamente. Un utile suggerimento è quello di evitare materiali come l’acciaio o l’alluminio, perchè potrebbero rischiare di abbassare la temperatura dello zucchero compromettendone il risultato finale.20201220_105631
  4. Portate a bollore lo sciroppo e mantenete una fiamma bassa e costante.20201220_110024
  5. Unite la frutta secca e procedete a mescolare lentamente con il cucchiaio di legno amalgamando tutti gli ingredienti.20201220_113119
  6. Quando lo zucchero avrà ricoperto in maniera uniforme la superficie delle nocciole, trasferitele in una padella antiaderente, ampia e già riscaldata.
    20201220_113724
  7. Continuate a sciogliere lo zucchero lentamente a fiamma dolce fin quando le nocciole saranno ormai ben tostate.20201220_114936
  8. Spegnete la fiamma, coprite e lasciate riposare per 1 minuto. Ungete con poco olio un piano di marmo e versatevi il torrone alle nocciole ancora bollente e livellate la superficie con una spatola.20201220_115122
  9. Lasciate raffreddare il torrone alle nocciole (ci vorranno circa 10 minuti) e, una volta trascorso il tempo di riposo, con un coltello a lama sottile tagliate con un colpo netto i vari pezzi della dimensione che più desiderate.20201220_120821
  10. Sistemate il torrone alle nocciole ottenuto in un vassoio e gustate accompagnato da un’ottima tazza di cioccolato, fichi secchi o un buon calice di bollicine!
    20201220_135001

Conservazione del Torrone al nocciole

Il torrone, che sia alle nocciole, alle mandorle o altra frutta secca ben si conserva se sigillato in un contenitore ermetico e conservato in un luogo fresco ed asciutto. Può essere conservato per un massimo di un mese e può essere gustato sempre fragrante e croccante se ben sigillato.


Qualora doveste ricoprirlo con del cioccolato, che sia fondente o bianco, raccomandiamo di acquistare una materia prima di ottima qualità e soprattutto adatta alla copertura. Il cioccolato, soprattutto alle basse temperature invernali, potrebbe non garantire il risultato estetico iniziale provocando l’affioramento in superficie del burro di cacao creando macchie biancastre.

Questo procedimento non ne altera il sapore originale, ma per evitare di servire un prodotto esteticamente imperfetto, suggeriamo di consumarlo entro 10/12 giorni dalla copertura.

Torrone alle nocciole foto e immagini

Raffaella Gambardella
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.