Roscón de Reyes


Roscón de Reyes

Sommario

Il Roscón de Reyes è un dolce tipico della tradizione spagnola che si prepara in occasione del 6 gennaio, giorno dell'arrivo dei tre Re Magi alla grotta di Betlemme, la sua forma, infatti, ricorda molto la corona dei Magi!

Tempo di preparazione:
4 ore
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 (per il perfermento) 100 gr
  • Zucchero (per il perfermento) 40 gr
  • Acqua tiepida (per il perfermento) 60 ml
  • Lievito secco (per il perfermento) 8 gr
  • Farina 0 350 gr
  • Burro morbido 100 gr
  • Zucchero 60 gr
  • Buccia arancia grattugiata 1
  • Buccia limone grattugiato 1
  • Liquore anice 1/2 bicchierino
  • Uova 2
  • Uovo sbattuto (per decorare) 1
  • Zucchero con anice (per decorare) q.b.
  • Mandorle a fettine (per decorare) 50 gr
  • Ciliegie candite (per decorare) q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 387 kcal

Il Roscón de Reyes è un dolce tipico della tradizione spagnola che si prepara in occasione del 6 gennaio, giorno dell’arrivo dei tre Re Magi alla grotta di Betlemme. La sua forma, infatti, ricorda molto la corona dei Magi in visita al Bambin Gesù e in tutte le regioni della Spagna si prepara il giorno prima per accogliere l’arrivo dei Re che durante la notte, in sella ai loro cammelli portano doni a tutti i bambini nelle loro case.


E’ tradizione preparare questo profumatissimo dolce e servirlo il giorno dell’Epifania, da gustare nella sua semplicità oppure è costume in molte regioni, farcirlo con crema o panna montata. Vediamo come preparare insieme questo delizioso Roscón de Reyes nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento del Roscón de Reyes

  1. Sistemate sul piano di lavoro tutti gli ingredienti per realizzare il prefermento: l’acqua tiepida, lo zucchero, la farina di forza e il lievito secco (o fresco se gradite).
    VideoCapture_20201230-192200
  2. In una ciotola unite nell’ordine: la farina ed il lievito, poi lo zucchero.VideoCapture_20201230-192258
  3. Infine lasciate cadere a filo l’acqua tiepida e mescolate rapidamente con una spatola.VideoCapture_20201230-192310
  4. Dovrete ottenere un composto denso e appiccicoso che coprirete con cura e lascerete lievitare fino a volume triplicato.VideoCapture_20201230-192648
  5. Iniziate a preparare tutto l’occorrente per il passaggio successivo e fate attenzione a pesare tutto con cura. Sistemate e tenete da parte la restante parte di farina di forza, lo zucchero semolato, il burro, le uova a temperatura ambiente, la buccia grattugiata dell’arancia e del limone e 1/2 bicchierino di anice.VideoCapture_20201230-192736
  6. Suggeriamo di proseguire la lavorazione del dolce con l’aiuto di una planetaria per consentire all’impasto di incordare meglio e più rapidamente, in assenza potete lavorarlo anche a mano preventivando un’operazione sicuramente più lunga e faticosa.VideoCapture_20201230-192816
  7. Quando il prefermento avrà triplicato il suo volume (ci vorrà circa un’ora) sarà finalmente pronto per essere adoperato ed iniziare con la preparazione del dolce. Nella ciotola della planetaria versate il prefermento che apparirà ancora appiccicoso e con molte bollicine di lievitazione in superficie.
    VideoCapture_20201230-192847
  8. Tenete a portata di mano tutti gli ingredienti che dovranno essere inglobati man mano a piccole dosi, alternando ingredienti secchi ed umidi.
    VideoCapture_20201230-192904
  9. Unite dapprima lo zucchero e lasciate sciogliere lavorandolo per qualche minuto con il gancio della planetaria.VideoCapture_20201230-192939
  10. Suggeriamo di iniziare dalle uova leggermente sbattute da inglobare a filo e lentamente, alternateli con la farina e gli aromi (arancia, limone e anice) fino a raggiungere una consistenza densa e poco appiccicosa.VideoCapture_20201230-192950
  11. Quando l’impasto inizierà ad asciugarsi ed avrà iniziato ad incordarsi è il momento di unire il burro che va aggiunto sempre alla fine, di una consistenza morbida e a piccoli pezzi.VideoCapture_20201230-193047
  12. Quando il burro si sarà completamente assorbito e l’impasto apparirà ben incordato, si staccherà dalle pareti della ciotola e sarà liscio ed elastico.
    VideoCapture_20201230-193107
  13. Rovesciatelo sulla spianatoia e con le mani leggermente inumidite con poco olio lavoratelo fino a formare un panetto liscio.VideoCapture_20201230-193336
  14. Adagiatelo in una ciotola, sigillate i bordi con pellicola trasparente per alimenti e coprite con un telo pulito.VideoCapture_20201230-193444
  15. Lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, solitamente impiega circa 3 ore.VideoCapture_20201230-193509
  16. A lievitazione completata il risultato sarà una massa gonfia e profumata.VideoCapture_20201230-202542
  17. Rovesciate delicatamente l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo rapidamente con le mani leggermente unte. Foderate una teglia con carta da forno e disponete il panetto ottenuto al centro della teglia.VideoCapture_20201230-202701
  18. Con le dita praticate un foro al centro e allargatelo delicatamente fino a formare una ciambella.VideoCapture_20201230-202719
  19. Sistemate con cura i bordi ed abbiate cura di lasciare uno spazio sufficiente al centro per evitare che il foro si chiuda con l’ultima lievitazione.
    VideoCapture_20201230-202748
  20. Una volta completata la forma del dolce sistemate la teglia in forno spento e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume (circa 40 minuti).
    Roscón de Reyes
  21. Nel frattempo preparate tutti gli ingredienti che serviranno per decorare il Roscón: fettine di arancia leggermente essiccate, ciliegie candite di diverso colore, mandorle a fettine, zucchero semolato inumidito con qualche goccia di anice e l‘uovo sbattuto che servirà per spennellare la superficie.VideoCapture_20201230-202834
  22. Trascorso il tempo della terza lievitazione il dolce avrà questo aspetto.Roscón de Reyes
  23. Spennellate delicatamente la superficie con un pennello per alimenti facendo attenzione a non sgonfiare la pasta.Roscón de Reyes
  24. Sistemate le decorazioni in superficie riprendendo un disegno che ricordi quanto più possibile una corona dei Re Magi.Roscón de Reyes
  25. Cuocete il Roscón de Reyes in forno statico a 180° per 35/40 minuti e controllate la cottura dopo i primi 30 minuti evitando di cuocere troppo la superficie. Servitelo tiepido e se gradite potete tagliarlo a metà e farcirlo con crema o panna montata!roscon

Roscón de Reyes foto e immagini


Leggi anche: 10 lavori da fare in casa a gennaio

Raffaella Gambardella
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.