Pasta frolla ricetta base


Pasta frolla ricetta base

Sommario

Fragrante e profumata la pasta frolla è una delle preparazioni base della pasticceria ed è adatta per molte preparazioni: da golose crostate farcite a semplici biscottini da gustare accompagnati da un buon tè o una calda tisana!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
8 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 300 gr
  • Zucchero al velo 130 gr
  • Burro 180 gr
  • Uova 1
  • Sale 1 pizzico

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 430 kcal

Fragrante e profumata la Pasta frolla è una delle preparazioni base della pasticceria e ben si adatta alle più svariate ricette. Per una frolla perfetta sono fondamentali le materie prime, dunque scegliete sempre prodotti di prima qualità e che siano freschissimi. Cercate di scegliere un buon burro che abbia una percentuale di grasso non inferiore all’80% e delle uova fresche allevate a terra, meglio ancora se biologiche o nostrane. Vediamo come preparare questa deliziosa Pasta frolla nella nostra ricetta passo passo!



Procedimento della Pasta frolla ricetta base

  1. In una terrina unite la farina setacciata, lo zucchero al velo e un pizzico di sale e dopo aver realizzato un foro al centro con i polpastrelli adagiate l’uovo intero.20201024_110052
  2. Unite il burro freddo tagliato a pezzetti. Vi suggeriamo di tagliare preventivamente il burro e lasciarlo raffreddare in frigorifero prima dell’utilizzo per ottenere una frolla dalla consistenza impeccabile.
    20201024_110332
  3. Impastate velocemente all’interno della ciotola e concludete la lavorazione versando la pasta sulla spianatoia spolverizzata con poca farina. Formate un panetto liscio e morbido e che non presenti nella trama residui di farina o burro e non attacchi al piano di lavoro.
    20201024_111035
  4. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per un’ora coperto da un telo prima di utilizzarlo.20201024_111137

Suggerimenti per una pasta frolla perfetta

Se volete ottenere un prodotto finale dal risultato impeccabile la scelta degli ingredienti risulta fondamentale per portare in tavola crostate e biscotti fragranti e dalla consistenza friabile e piacevole al morso. Dunque scegliete con cura soprattutto uova e burro. Qui si seguito vi lasciamo alcuni consigli indispensabili per acquistare prodotti sani e freschi per una frolla impeccabile!


Leggi anche: Pasta frolla conservazione

Uova

Le uova danno enorme gusto all’impasto, dal tuorlo che serve per garantire una pasta fresca e friabile agli albumi che regalano compattezza e sostanza. Utilizzare l’uovo intero, dunque, non è un errore ma è sicuramente un valore aggiunto per rendere l’impasto più malleabile e lavorabile al momento della stesura.

Burro

Importante è conoscere tutti i segreti del burro che va scelto di primissima qualità e nonostante ne esistano diverse tipologie in commercio, per quanto riguarda la pasta frolla non si può sbagliare. La massa grassa non deve mai essere inferiore all’80% altrimenti si rischia di ottenere un prodotto scadente, poco elastico e difficilmente lavorabile che potrebbe riservare spiacevoli sorprese durante la cottura.

Zucchero

Anche la scelta dello zucchero si rivela essere fondamentale. In questo caso sarà la destinazione finale dell’impasto e il vostro gusto a decretare quale sia la migliore tipologia di zucchero da utilizzare. E’ un ingrediente validissimo che regala fragranza e croccantezza all’impasto e potete scegliere tra quello semolato per un sapore e una consistenza più rustica o quello al velo se volete ottenere un panetto liscio e una grana fine dalla facile stesura.

Aromi

La scelta degli aromi per la pasta frolla è del tutto personale e soprattutto va valutata la destinazione finale del prodotto. Il dubbio è sempre quello tra la vaniglia e il limone. Se da un lato la vaniglia regala un sapore ed un’aroma delicato ed elegante la buccia grattugiata del limone, ben si adatta a preparazioni più rustiche dai sapori e dalle farciture più decise. Dunque, se volete servire degli ottimi pasticcini da tè ben venga l’uso della vaniglia anche accompagnata da ripieni alla crema o al cioccolato. La nota agrumata del limone si sposa meglio con farciture più ricche, dalle confetture dalle note acidule a ripieni con crema pasticcera e frutta fresca.


Potrebbe interessarti: Dolci alle mele

Pasta frolla ricetta base foto e immagini

Commenti: Vedi tutto