Pan de mei alla lombarda


Il “pan de mei” è un dolce tipico della tradizione lombarda (consumato nel giorno di San Giorgio, il 24 aprile) che, come indica il nome, dovrebbe essere preparato con farina di miglio.

Pan de mei alla lombarda


Oggi si prepara mischiando la farina di grano e quella di mais. Questo delicato pane dolce è poco lievitato, pesa circa 250 gr. e ha la forma di una focaccia rotonda e schiacciata. Il pan de mei non ha una lunga conservazione, quindi è preferibile consumarlo entro pochi giorni dalla preparazione. Va servito freddo, per merenda o alla fine del pasto, accompagnato da 1 tazzina di panna liquida ben fredda. E´anche ottimo per la prima colazione inzuppato nel latte.

Ingredienti (dosi per 4 persone):

  • 4 tuorli d’uovo
  • 100 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero
  • 100 gr. di farina gialla macinata grossa
  • 100 gr. di farina bianca
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 4 cucchiaini di semi secchi di sambuco (facoltativi)
  • 4 tazzine di panna liquida
  • 1 presa di sale


Leggi anche: Cipolline in agrodolce alla lombarda

Preparazione:

In un recipiente mettere i tuorli e lo zucchero. Rimestare per 10 minuti finché il composto risulti omogeneo e soffice. Aggiungervi il burro ammorbidito, la farina bianca, la farina gialla, il lievito e il sale. Mischiare il tutto, lavorare ben bene fino ad ottenere una pasta morbida.

Modellare una palla e dividerla in quattro parti uguali. Creare delle palle, schiacciarle e metterle distanti una dall’altra sulla piastra del forno imburrata. Cospargerle di semi di sambuco e mettere nel forno già riscaldato a 150°. Cuocere i pan de mei per 10-15 minuti. Sfornarli quando la loro superficie si sarà dorata. Lasciarli raffreddare prima di gustarli.

Paolano

Commenti: Vedi tutto