Mele flambées con gelato di castagne


Mele con gelato di castagne

La seguente ricetta riguarda un tipico dolce regionale del Trentino-Alto Adige: le deliziose Mele flambées con gelato di castagne, una delizia a cui è difficile rinunciare.

Mele flambées con gelato di castagne


Ingredienti:

  • ½ kg. di castagne
  • 1 l. di latte
  • 200 gr di zucchero
  • 5 rossi d’uovo
  • 1 bicchierino di Rhum
  • ¼ di lt. di panna montata
  • 1 bustina di vaniglina
  • 1 mela a persona
  • 30 gr. di burro
  • 50 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • grappa

Preparazione:

Sbucciare le castagne e farle bollire in ½ litro di latte e odore di vaniglia. Prima di stacciare il composto aspettare che il latte sia completamente assorbito. Bollire in una seconda casseruola il resto del latte, versarvi 2 etti di zucchero insieme ai 5 rossi d’uovo, il bicchierino di Rhum e la vaniglia. Frullare bene il tutto e quindi unirvi la purea di castagne lasciando sul fuoco fino ad ottenere una densa crema.


Leggi anche: Dolci con le castagne

Più semplicemente, al posto delle castagne si può anche usare una confezione di marmellata di marroni alla quale unire ½ litro di latte, 2 etti di zucchero, i 5 rossi d’uovo, il Rhum, la panna e la vaniglina ottenendo la crema.

Stacciare daccapo il tutto, attendere che raffreddi e introdurre il composto nella gelatiera. In mancanza di gelatiera si può usare il freezer o la celletta del ghiaccio del frigo. Prima che il gelato sia pronto mescolarvi la panna montata.

Lavare e sbucciare le mele (eliminare il torsolo e i semini), tagliarle a fette larghe 1 cm e friggerle in padellino con burro, zucchero e vino bianco finché non siano divenute sciroppose. A questo punto spruzzarle con la grappa e infiammarle. Servire in coppette separate le mele ben calde e il gelato, o anche in una stessa coppa le mele sovrapposte al gelato.

Paolano

Commenti: Vedi tutto