Granita di ciliegie


Granita di ciliegie

Sommario

Ricetta della granita di ciliegie siciliana è un dolce al cucchiaio con frutta fresca di stagione: ingredienti, dosi, preparazione , calorie e foto

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Ciliegie 500 g
  • Acqua 250 ml
  • Zucchero semolato 180 g

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 76

Granita di ciliegie-panna cotta


Come preparare la granita di limone siciliana con la tradizionale ricetta e le varianti al vino bianco, al limoncello, al cioccolato, consigli utili.

ciliegie


Preparazione della granita di ciliegie – ricetta classica

La granita di ciliegie siciliana è un dolce al cucchiaio perfetto per la colazione e la merenda di tutti. Fatta con frutta fresca di stagione o congelata è semplicemente gustosa, sana e facilissima da preparare, sia che abbiate o no la gelatiera in casa.

Per preparare questo fresco, dissetante e benefico dolce al cucchiaio dal colore rosso rubino procuratevi delle ciliegie sode ma mature al punto giusto e prive di ammaccature.

Lavatele accuratamente in acqua fredda e bicarbonato.


Leggi anche: Granitiera tritaghiaccio

Ciliegie

Asciugatele, eliminate il picciolo, snocciolatele, tagliatele a pezzetti e pesatele.

Preparate lo sciroppo: facendo sciogliere lo zucchero nell’acqua bollente e lasciate raffreddare.

Pesate le ciliegie. Frullatele e aggiungete il succo del limone.

Unite lo sciroppo alle ciliegie frullate e mescolate bene.

Versate il composto ottenuto in uno stampo singolo o in singoli stampini e mettetelo nel congelatore.

Ogni 2 ore mescolate il composto con i rebbi della forchetta per rompere un pò i cristalli di ghiaccio, e gustate la granita non appena avrà ottenuto la consistenza desiderata.

limoncello-imbottigliato

Granita di ciliegie al limoncello

Ingredienti

  • 700 grammi di ciliegie netti (senza nocciolo)
  • 2 bicchierini di limoncello
  • 150 grammi di zucchero

Versate gli ingredienti indicati in una pentola antiaderente e mettetela sul fuoco a fiamma bassa fino a quando lo zucchero sarà sciolto o fin quando le ciliegie non si sono sfaldate (se necessario aggiungete un po’ di acqua calda).

Togliete la pentola dal fuoco e frullate la composta di ciliegie con un frullatore ad immersione fino alla consistenza desiderata.

Lasciate raffreddare e poi versate il composto in un  recipiente basso e mettetelo nel congelatore per 20 minuti o fin quando iniziano a formarsi dei cristalli di ghiaccio.

Togliete il contenitore dal congelatore e mescolate il composto fino a quando non avete rotto i cristalli di ghiaccio.

Ripetete l’operazione ogni 2 ore.

Quando la granita avrà la giusta consistenza versatela in stampini singoli e rimettetela nel congelatore.Prima di servirla o di gustarla trasferitela in frigorifero giusto il tempo per farla allentare un pochino.

Ciliegie-granita

Granita di ciliegie al vino bianco

Questa ricetta richiede come ingredienti:

  • 400 grammi di ciliegie
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • 100 ml di acqua

Dopo aver  lavato le ciliegie, asciugatele come detto precedentemente.

Eliminate il picciolo e il nocciolo poi tagliatele pezzetti.

Mettetele in una padella, aggiungete il vino bianco secco e fatele rosolare per pochi minuti, mescolando di tanto in tanto.

Togliete la padella dal fuoco e mettete da parte un cucchiaio di ciliegie.

Versate le altre nel boccale de frullatore o del Bimby e frullate fino ad ottenere unna composta omogenea.

Aggiungetevi le altre, tenute da parte.

A questo punto versate in un pentolino 100 ml d’acqua, unite lo zucchero, portate a bollore per 3 minuti, mescolando, togliete dal fuoco, raffreddate e unitevi il composto di ciliegie, mescolando ben bene per amalgamare il tutto.

Versate il composto nella gelatiera, azionatela fino a quando la granita non avrà la consistenza giusta e sarà pronta per essere servita.

cioccolato fondente-crema

Granita di ciliegie e cioccolato

Una’altra variante molto gustosa è la combinazione di ciliegie e cioccolato.

In questo caso basta preparare la granita di ciliegie classica al limone o al limoncello e mescolarla con del cioccolato, fuso a bagnomaria e ovviamente freddo.

Granite

Consigli

Per la preparazione della granita di ciliegie potete utilizzare oltre a quelle fresche di stagione anche  quelle che avete congelato o che trovate ancora in commercio anche dopo il periodo proprio della loro maturazione.

Se non avete la gelatiera e non avete il tempo di rimestare la granita, basterà tirarla fuori dal freezer qualche minuto prima, sgranarla con una forchetta e frullarla per qualche minuto per averla vellutata e senza cristalli di ghiaccio.

Potete servire la granita di ciliegie decorandola con piccole foglioline di menta e frutti di bosco.

La granita di ciliegie come la granita di fragole e tante altre può essere preparata con larghissimo anticipo e lasciare in congelatore ricordandosi di tirarla fuori però almeno 30 minuti prima di gustarla.

La granita di ciliegie diluita in acqua minerale fredda è un ottimo dissetante estivo e può essere preparata anche con frutta congelata.

E’ una granita ottima anche da servire con la panna cotta.

Granita-di-ciliegie

Curiosità

Le origini della granita siciliana ha origini antichissime e secondo gli storici risale  alla dominazione araba in Sicilia.

Le ciliegie, frutti antichissimi risalenti all’età della pietra, sono prodotte dall’albero Prunus avium originario dell’Asia minore coltivato in quasi tutti paesi del globo terrestre dall’America all’Australia.

Tutte le parti delle ciliegie vengono utilizzate per scopi vari: con i noccioli secchi si producono cuscini benefici utilizzati nella terapia del dolore in genere, per la cura della cervicale, per combattere i dolori mestruali e per favorire la distensione muscolare. Si usano nella terapia del dolore sia caldi sia freddi a seconda delle circostanze. L’infuso di piccioli di ciliegie invece è considerato sia un ottimo depurativo sia un discreto lassativo.

Galleria foto granite e gelati

LauraB

Commenti: Vedi tutto