Frittelle piacentine del giovedì grasso


Frittelle piacentine

Le frittelle piacentine del giovedì grasso rientrano fra i dolci italiani di Carnevale. Di preparazione semplice, le frittelle piacentine vanno servite calde.

frittelle-carnevale


Ingredienti:

  • ½ kg. di farina
  • 30 gr. di burro
  • 5 dl. d’acqua
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 pizzico di sale
  • 7-8 uova
  • olio per friggere
  • zucchero vanigliato
  • strutto

Preparazione:

In una casseruola versare l’acqua, aggiungere il burro, la scorza grattugiata di limone e il pizzico di sale. Appena comincia l’ebollizione gettare subito tutta la farina e mescolare continuamente durante i necessari 30 minuti di cottura.

Versare il composto sul piano di marmo leggermente infarinato e lasciarlo intiepidire, aggiungervi 7-8 uova, una per volta, e mescolare sino a ottenere una pasta omogenea e molto soda. Quando questa sarà fredda, modellare una palla, avvolgerla in un panno pulito e tenerla in riposo in luogo fresco per 3 ore.


Leggi anche: Frittelle di Carnevale

In una larga casseruola abbondante mettere lo strutto. Fonderlo completamente e appena soffrigge prendere un grosso pezzo di pasta e stringerlo tra le mani sulla casseruola: ne cadranno grossi grumi che al contatto con il grasso bollente formeranno delle frittelle gonfie. Sgocciolarle molto dorate e posarle sulla carta assorbente. Continuare con questo procedimento fino ad esaurimento della pasta. Ricoprirle di zucchero a velo vanigliato, adagiarle sul piatto da portata e servirle subito.

Paolano
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta