Crostatine di frutta fresca

Crostatine di frutta fresca

Sommario

Golose e profumate le Crostatine con frutta fresca sono la merenda ideale per una deliziosa pausa all'insegna del gusto!

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
9 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 300 gr
  • Burro 150 gr
  • Uova 1
  • Zucchero al velo 100 gr
  • Farina 00 (per la crema) 30 gr
  • Fecola di patate (per la crema) 20 gr
  • Uova (per la crema) 3 tuorli
  • Latte (per la crema) 300 ml
  • Panna fresca (per la crema) 150 ml
  • Zucchero (per la crema) 120 gr
  • Frutta fresca a piacere (per decorare) q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 290 kcal

Golose e profumate le Crostatine con frutta fresca e tanta golosa crema pasticcera, sono la merenda ideale per una deliziosa pausa all’insegna del gusto! Semplici da realizzare, con una base di pasta frolla profumata alla vaniglia, potrete gustare questi deliziosi dolcetti farciti come dessert o accompagnate da un buon caffè a colazione, per iniziare la giornata con un pieno di energie! Vediamo come preparare insieme le Crostatine con frutta fresca in questa golosa ricetta passo passo!

Procedimento delle Crostatine di frutta fresca

  1. Iniziate col preparare una buona pasta frolla, prima di tutto sistemate per bene il piano di lavoro, versate la farina e fate la fontana, unite lo zucchero, una presa di sale e mescolate. Praticate un buco al centro e versatevi l’uovo intero e l’essenza di vaniglia.
    20201004_151917
  2. Procedete all’aggiunta del burro freddo tagliato a pezzetti piccoli e iniziate ad impastare. Per una buona sabbiatura iniziale ed ottenere una pasta frolla dalla consistenza impeccabile, è necessario unire il burro ben freddo, meglio se a piccoli pezzi per facilitare la lavorazione e procedere fino a formare un panetto sodo e liscio.
    20201004_152107
  3. Una volta ottenuta una sabbiatura, noterete che il burro inizierà a sciogliersi completamente durante la lavorazione a contatto con il calore delle mani.20201004_152319
  4. Una volta che la frolla avrà raggiunto una consistenza morbida, liscia e compatta, formate un panetto e lasciate riposare sulla spianatoia per 10 minuti coperto da un telo.
    20201004_152822
  5. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti coperto da un telo di cotone pulito.20201004_152908
  6. Per questa preparazione è necessario avere in dotazione delle formelle rotonde specifiche per crostatine o per tartellette. Sono molto facili da utilizzare e risultano molto pratiche perchè, dato il materiale antiaderente, non necessitano di essere preventivamente imburrate.
    20201004_155834
  7. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, tagliate la pasta frolla a metà e procedete a stenderla con l’aiuto di un matterello. 20201004_160149
  8. Stendete la prima sfoglia col mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1/2 centimetri.
    20201004_160214
  9. Ricavate un pezzo di frolla dalla sfoglia e inseritelo nella forma per creare la base, e per far aderire la pasta al fondo, praticate pressione con i polpastrelli.20201004_163033
  10. Una volta ottenuto il fondo di pasta frolla punzecchiate con i rebbi di una forchetta la base per favorire la cottura, procedete poi al ripieno.20201004_163201
  11. Cuocete i gusci di frolla in forno statico a 170° per 9/10 minuti e quando saranno ben cotti, sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente prima di sformarle. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera per la farcitura. In un pentolino unite il latte e la panna fresca e lasciate riscaldare a fuoco dolce. Il nostro suggerimento è sempre quello di scegliere prodotti freschi, prediligete quindi del latte fresco e non a lunga conservazione e della panna liquida che non sia a base vegetale, quasi sempre già zuccherata.20201024_160559
  12. In un’altra pentola dai bordi alti, sgusciate le uova e tenete da parte gli albumi, che potete utilizzare per altre preparazioni. Unite solo i tuorli che devono essere freschissimi.
    20201024_161159
  13. Aggiungete lo zucchero e con l’aiuto di uno sbattitore montate i tuorli fin quando non saranno diventati chiari e spumosi.20201024_161352
  14. La consistenza dei tuorli deve essere cremosa, devono diventare chiari. A questo punto unite la farina e la fecola passate al setaccio e aggiungetele al composto di uova.
    20201024_160740
  15. Portate la pentola sul fuoco molto dolce e versate a filo il latte e la panna ben tiepidi,  filtrandoli con un colino e continuate a mescolare con una frusta a mano.20201024_161806
  16. Sempre continuando a mescolare lasciate addensare la crema che dovrà apparire liscia e priva di grumi.20201024_161846
  17. Appena noterete la crema addensarsi, spegnete la fiamma e mescolate ancora onde evitare grumi.20201024_162228
  18. Trasferite la crema in una ciotola e lasciate intiepidire coperta con pellicola per alimenti, per non permettere all’aria di seccare la superficie. Una volta che la crema sarà ben fredda e anche i gusci di frolla, potete farcite le vostre crostatine. Adagiate un cucchiaino di crema e livellate con il dorso di un cucchiaio e, dopo aver tagliato accuratamente la frutta in piccoli pezzi, sistematela sulle crostatine e spolverizzate a piacere con un po’ di zucchero al velo vanigliato.Crostata, Frutta

Crostatine di frutta fresca foto e immagini


Leggi anche: Calza della befana di pasta frolla

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica