Crostata delle Feste


Crostata delle Feste

Sommario

La Crostata delle feste rallegrerà la vostra tavola durante le festività con un tocco di gusto e golosità davvero unici!

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
35 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 (per la frolla) 300 gr
  • Burro (per la frolla) 150 gr
  • Zucchero (per la frolla) 60 gr
  • Uova (per la frolla) 1
  • Latte fresco (per la crema) 400 ml
  • Panna fresca (per la crema) 100 ml
  • Tuorli (per la crema) 5
  • Farina 00 (per la crema) 30 gr
  • Fecola di patate (per la crema) 20 gr
  • Vaniglia (per la crema) 1/2 baccello
  • Zucchero (per la crema) 160 gr
  • Confettura a piacere 150 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 322 kcal

Una frolla profumata e fragrante, facile da lavorare e perfetta per realizzare decorazioni e disegni natalizi! La Crostata delle feste rallegrerà la vostra tavola durante le festività con un tocco di gusto e golosità davvero unici!

Pochi passaggi fondamentali per ottenere una pasta frolla dalla consistenza impeccabile e una crema leggera e vellutata a fare da ripieno. Vediamo come preparare insieme questa deliziosa e scenografica Crostata delle feste nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento della Crostata delle feste

  1. In una terrina unite la farina setacciata, lo zucchero al velo e un pizzico di sale e dopo aver realizzato un foro al centro con i polpastrelli adagiate l’uovo intero.20201024_110052
  2. Unite il burro freddo tagliato a pezzetti. Vi suggeriamo di tagliare preventivamente il burro e lasciarlo raffreddare in frigorifero prima dell’utilizzo per ottenere una frolla dalla consistenza impeccabile.
    20201024_110332
  3. Impastate velocemente all’interno della ciotola e concludete la lavorazione versando la pasta sulla spianatoia spolverizzata con poca farina. Formate un panetto liscio e morbido e che non presenti nella trama residui di farina o burro e non attacchi al piano di lavoro.
    20201024_111035
  4. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per un’ora coperto da un telo prima di utilizzarlo.20201024_111137
  5. In un pentolino unite il latte e la panna fresca e fate riscaldare a fuoco dolce. Vi raccomandiamo di scegliere prodotti freschi, scegliete quindi del latte fresco e non a lunga conservazione e della panna liquida che non sia a base vegetale, solitamente già zuccherata.
    20201024_160559
  6. In una pentola adagiate i tuorli, aggiungete lo zucchero e con l’aiuto di uno sbattitore montate i tuorli fin quando non saranno diventati bianchi e spumosi.20201024_161352
  7. Unite la farina e la fecola passate al setaccio e aggiungetele al composto di uova.
    20201024_161633
  8. Portate la pentola sul fuoco molto dolce e versate a filo il latte e la panna caldi, ma non bollenti filtrandoli con un colino e mescolate con una frusta a mano.20201024_161806
  9. Senza mai smettere di mescolare lasciate addensare la crema che dovrà essere liscia e priva di grumi.20201024_161846
  10. Quando la crema inizierà ad addensarsi spegnete la fiamma, continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi e tenete da parte fino al momento dell’utilizzo.20201024_162228
  11. Ritirate il panetto di frolla dal frigorifero e lasciatelo ammorbidire un po’ a temperatura ambiente per 10 minuti. Spolverate il piano di lavoro con la farina e con l’aiuto di un matterello stendete una sfoglia di circa 1,5 centimetri.
    20201213_111142
  12. Una volta pronta la sfoglia arrotolatela delicatamente sul matterello e adagiatela nello stampo.
    20201213_111211
  13. Sistematela per bene nello stampo sigillando i bordi con i polpastrelli e con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo e le pareti per una cottura uniforme.20201213_111509
  14. Versate la crema nella crostata livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio.
    20201213_111718
  15. In un pentolino scaldate la confettura di amarene (o quella che più gradite) a fiamma bassa e mescolate spesso con un cucchiaio.20201213_111811
  16. Versate la confettura sulla crema e livellate con un cucchiaio.
    20201213_111939
  17. Stendete un altro disco di frolla avendo cura di fare questa operazione su di un foglio di carta da forno.
    20201213_113207
  18. Liberate la vostra fantasia e decorate la sfoglia di copertura con gli stampini che più gradite.
    20201213_113645
  19. Avrete questo risultato elegante e divertente! Una volta pronto sistematelo in un vassoio e lasciate rapprendere in frigorifero per 15 minuti.20201213_114700
  20. Una volta pronto sistematelo a copertura della crostata ed eliminate la pasta in eccesso.
    20201213_114936
  21. Con la frolla rimasta, reimpastate gli sfridi e realizzate dei biscottini che sistemerete sulla superficie per una decorazione più ricca e scenografica.20201213_115142
  22. Cuocete la crostata in forno statico a 170° per 30 minuti. Una volta trascorsa la prima mezz’ora lasciate cuocere a 160° per altri 5 minuti selezionando la cottura nella parte inferiore. Sfornate, lasciate raffreddare e gustate a merenda o a fine pasto per rallegrare la tavola delle feste!PSFix_20201213_160949

Crostata delle feste: foto e immagini


Raffaella Gambardella
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.