Crema pasticcera ricetta base


Crema pasticcera ricetta base

Sommario

E' una delle creme più famose e più utilizzate in pasticceria. Densa e profumata bastano pochi ingredienti di qualità per portare in tavola un prodotto gustoso e dal successo assicurato!

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
8 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Latte fresco 400 ml
  • Panna fresca 100 ml
  • Tuorli d'uovo freschissimi 5
  • Farina 00 30 gr
  • Fecola di patate 20 gr
  • Vaniglia 1/2 bacca o 1 cucchiaino di estratto
  • Zucchero 160 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 95 kcal

E’ una delle creme più famose e più utilizzate in pasticceria. Densa e profumata bastano pochi ingredienti di qualità per portare in tavola un prodotto gustoso e dal successo assicurato! La Crema pasticcera è un dolce al cucchiaio che può essere gustato nella sua totale semplicità o abbinato a tartellette o deliziose crostate di frutta.


Il suo uso in pasticceria è davvero molto diffuso ed ha la consistenza perfetta per farcire delicati bignè o croccanti sfoglie in abbinamento a ciliegie sciroppate o frutta candita. Vediamo insieme come preparare la Crema pasticcera nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento della Crema pasticcera ricetta base

  1. In un pentolino unite il latte e la panna fresca e fate riscaldare a fuoco dolce. Vi raccomandiamo di scegliere prodotti freschi, scegliete quindi del latte fresco e non a lunga conservazione e della panna liquida che non sia a base vegetale, solitamente già zuccherata.
    20201024_160559
  2. In una pentola sgusciate le uova avendo cura di separare delicatamente i tuorli dagli albumi. Unite solo i tuorli che devono essere freschissimi, lucidi e dal colore giallo intenso.20201024_161159
  3. Aggiungete lo zucchero e con l’aiuto di uno sbattitore montate i tuorli fin quando non saranno diventati bianchi e spumosi.20201024_161352
  4. La consistenza dei tuorli deve essere cremosa, devono diventare chiari e fare le bolle in superficie.
    20201024_161615
  5. Unite la farina e la fecola passate al setaccio e aggiungetele al composto di uova.
    20201024_160740
  6. Portate la pentola sul fuoco molto dolce e versate a filo il latte e la panna caldi, ma non bollenti filtrandoli con un colino e mescolate con una frusta a mano.20201024_161806
  7. Senza mai smettere di mescolare lasciate addensare la crema che dovrà essere liscia e priva di grumi
    20201024_161846
  8. Quando la crema inizierà ad addensarsi spegnete la fiamma e continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi.20201024_162228
  9. Trasferite la crema in una ciotola e lasciate intiepidire a temperatura ambiente coperta con pellicola per alimenti per evitare l’ingresso d’aria che potrebbe seccare la superficie.20201024_163252
  10. Una volta che la crema si sarà ben raffreddata rimuovete delicatamente la pellicola per alimenti e adoperatela per le preparazioni che più preferite!PSFix_20201024_164235_MOD

Storia e curiosità della crema pasticcera

Non ci sono dubbi, la Crema pasticcera è la crema per eccellenza per farcire dolci di ogni genere ed è un piacere per il palato degustarla al cucchiaio nella sua immensa semplicità. E’ il compromesso perfetto per la farcitura di Pan di Spagna, l’intramontabile Torta diplomatica o per farcire fragranti bignè.


Leggi anche: Ricetta crema pasticcera per decorare i dolci

In Francia viene declamata come “crème pâtissière” e le sue origini sono ancora avvolte nel mistero, alcuni sostengono sia frutto di un errore altri ancora ne disconoscono le vere origini, attribuendole ad altri eventi. Ma proviamo a fare un po’ di chiarezza in merito.

Pare che un noto cuoco francese di nome François Massialot oltre ad essere abile nelle arti culinarie, abbia lasciato ai posteri la sua innata dote di scrittura redigendo un libro dagli spunti molto interessanti, definito dagli studiosi gastronomici come uno dei primi dizionari e vademecum culinari dal titolo “Le cuisinier roïal et bourgeois“.

Oltre ad elencare numerose ricette della tradizione francese rientrano tra queste anche preparazioni base come la crema pasticcera e la crème brûlée che con alto onore, insieme ad altre prelibatezze, furono servite a personaggi illustri dell’illuminata Francia come il Duca di Orléans, il Duca d’Aumont e il marchese de Louvois.

Crema pasticcera foto e immagini

Commenti: Vedi tutto