Calza della befana alla nutella


Calza della befana alla nutella

Sommario

Ecco come far felici piccoli e grandi con una soffice e dolce calza della Befana preparata con la pasta sablée e la nutella: ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Farina 250 g
  • Burro 140 g
  • Zucchero semolato 100 g
  • Tuorlo 1
  • Sale 1 pizzico
  • Vaniglia 1 pizzico
  • Corallini q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 450

calza-befana-nutella


Preparazione della calza della befana con la nutella

Per preparare questo tipico dolce della Befana dovete preparare una pasta bella friabile e porosa come la pasta sablée che differisce dalla classica pasta frolla per la consistenza e per la lavorazione.

Calza befana con nutella-ingredienti

Mettete sul piano da lavoro il  burro, le uova, lo  zucchero, burro la farina un limone o mezzo baccello di vaniglia. ed è chiamata così per la lavorazione del burro freddo con la farina, che crea un composto sabbioso rendendo i vostri biscotti e crostate perfetti ogni volta.

farina

Prendete una ciotola  e setacciatevi la farina.

uova-albumi

Separate i tuorli dagli albumi e teneteli da parte a temperatura ambiente .

burro-dose

Tagliate a cubetti il burro deve essere ben freddo.

impasto-farina-burro

Aggiungete il burro alla farina e poi impastate fino ad amalgamare i due ingredienti.

impasto-preparazione

Una volta che il burro è ben amalgamato con la farina aggiungete il tuorlo d’uovo, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata oppure un pizzico di vaniglia.

Impastate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Una volta che il composto è omogeneo, trasferitelo su un tavolo da lavoro in legno leggermente infarinato e impastate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio.

Formate un panetto ed avvolgetelo nella pellicola, lasciandolo riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di utilizzarlo nella preparazione delle calze o altri tipi di dolci.

pasta-sablée

Nel frattempo accendete il forno impostando la temperatura a 180° e foderate la griglia con carta da forno.

griglia-carta-forno

Trascorso il tempo indicato, togliete la pasta sablée da frigo, infarinate leggermente il piano da lavoro, adagiatevi il panetto di pasta e con l’aiuto del matterello tirate una sfoglia spessa circa mezzo centimetro.

calza-befana-preparazione

Per realizzare la calza della Befana, mettete sulla sfoglia di pasta una calza o un calzino e ritagliate tutto intorno la pasta che avanza. Eventualmente aggiustatela con le mani.

Fate più calze fino a completamento della pasta. Devono essere in numero pari.

calze-befana-pasta sablée

Decorate solo la metà delle calze con corallini  o diavoletti colorati e guarnite i bordi con nastri di pasta ed infornate.

Cottura

Fate cuocere le calze per circa 15 minuti, devono essere dorate e biscottate. Per saggiare la cottura fate la prova dello stecchino, dovete ritirarlo asciutto in caso contrario fate cuocere ancora per qualche minuto.

A cottura ultimata, spegnete il forno ed estraete le calze.

calze-befana-cottura

Trasferite una calza, ancora calda, su un piatto.

calza-befana-nutella-preparazione

Versate sulla calza una  generosa dose di nutella.

Calza della befana con nutella

Spalmatela la nutella su tutta la calza, poi copritela con un’altra della stessa grandezza decorata con i corallini.

calza befana con cioccolato

Fate aderire ben bene le due calze, poi quando avrete completato, trasferitela su un vassoio da portata, spolverizzatele con lo zucchero a velo e decoratela con qualche piccolo oggetto tipico delle feste natalizie.

Calza con nutella

Consigli

La pasta sablée come la pasta frolla va lavorata per breve tempo per evitare la formazione del glutine e che l’impasto indurisca.

Per evitare la formazione dei grumi nell’impasto la farina va sempre setacciata.

Le uova devono essere a temperatura ambiente quindi vanno tirate fuori dal frigorifero in anticipo, così facendo si evita che la differenza di temperatura tra gli ingredienti alteri il risultato finale.
La temperatura del burro è fondamentale: per ottenere una pasta sablée dalla consistenza sabbiosa il burro deve essere freddo.

Pasta sablée

Curiosità

La pasta sablée si utilizza in Francia al posto della classica pasta frolla per la preparazione di biscotti secchi, al cioccolato, per crostate alla frutta ecc.

A differenza della pasta frolla l’impasto della pasta sablée viene fatto lavorando all’inzio la farina con il burro e solo alla fine si aggiungono gli altri ingredienti.

Galleria foto dolci natalizi



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta