Biscotti occhio di bue


Biscotti occhio di bue

Sommario

Farciti con golosa crema di nocciole o profumata confettura, i Biscotti occhio di bue sono un classico della pasticceria italiana e sono semplici e facili da realizzare!

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 300 gr
  • Burro freddo 130 gr
  • Zucchero semolato 150 gr
  • Essenza di vaniglia 1 bustina o 1/2 baccello
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 1 intero
  • Crema di nocciole q.b.
  • Confettura q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 427 kcal

Una pasta frolla profumata e friabile e una farcitura golosa! I Biscotti occhio di bue sono un classico della pasticceria da tè e sono ottimi a colazione, a merenda o come piacevole spuntino durante la giornata! Semplicissimi da realizzare si possono conservare anche per più giorni, se conservati con cura in scatole di latta ben sigillate per garantirne la fragranza. Vediamo come preparare insieme questo goloso dessert in una questa ricetta passo passo!


Procedimento dei Biscotti occhio di bue

  1. Iniziate col preparare la frolla. Pulite per bene il piano di lavoro, versate la farina, lo zucchero, il sale e mescolate. Fate la fontana e con i polpastrelli praticate un buco al centro e versatevi l’uovo intero e la vaniglia.
    20201004_151917
  2. Aggiungete il burro freddo tagliato a pezzetti piccoli e iniziate ad impastare.
    20201004_152107
  3. Inizialmente deve risultare una pasta simile ad una sabbiatura, il burro dovrà sciogliersi completamente durante la lavorazione con il calore delle mani.20201004_152319
  4. Impastate con cura fin quando la pasta non avrà raggiunto una consistenza morbida, liscia e compatta.20201004_152822
  5. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti coperto da un telo di cotone pulito.20201004_152908
  6.  Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, tagliando la pasta frolla a metà dovrà avere una consistenza morbida ma compatta.20201004_160149
  7. Prelevate dal panetto di frolla una quantità tale da poter stendere la prima sfoglia. Con l’aiuto di un mattarello stendete energicamente la pasta fino ad ottenere uno spessore di 1/2 centimetro.
    20201004_160214
  8. Stendete la sfoglia e con l’aiuto di un coppapasta o uno stampino per biscotti realizzate le forme tonde di cui una con un buco al centro che, una volta sovrapposti, servirà per adagiare il ripieno.
    20201004_170546
  9. Sulla disco di base versate un cucchiaino di crema di nocciole.
    20201004_170715
  10. Bagnate con poca acqua i bordi per far aderire meglio l’anello di pasta a copertura e sigillate facendo una leggera pressione con i polpastrelli.20201004_170742
  11. Completate la stessa operazione anche con gli altri biscotti e farcite come più desiderate, con crema o con confettura.20201004_171009
  12. Ultimate la preparazione di tutti i biscotti, adagiateli su di una leccarda coperta di carta forno e cuocete in forno ventilato a 170° per 15/17 minuti o fin quando non saranno ben dorati.20201004_171052
  13. Una volta cotti, sfornate, lasciate raffreddare e servite a merenda o a colazione!
    PSFix_20201004_180814


Leggi anche: Biscotti al cioccolato bianco

Curiosità biscotti occhi di bue

Questi deliziosi pasticcini diffusi ormai in tutta Italia sono immancabili nelle vetrine delle pasticcerie e possono essere farciti con crema di cioccolato o profumate confetture. E’ una delle preparazioni base della pasticceria e si realizzano esclusivamente con la tradizionale pasta frolla.

Il nome ricorda indubbiamente la forma dell’uovo cotto ”all’occhio di bue“, ma sembra che in alcune zone d’Italia vengano chiamati “biscotti Monelli“ e addirittura in Alto Adige, oltre ad essere un classico della pasticceria d’alpe, prendono il nome di “Spitzbuben” che in tedesco significa proprio “ragazzini monelli“!

Biscotti occhio di bue foto e immagini

Commenti: Vedi tutto