Bigne’ di San Giuseppe


Il bigne’ si San Giuseppe e’ un dolce tipico meridionale: morbido, dolce, soffice.
Dolce tipico della festa del Papa’.

bignè


Preparazione
La cottura e la preparazione sono abbastanza facili da eseguire, stando pero’ attenti alla cottura in quanto i bigne’ tendono facilmente a bruciarsi.
Per questo dolce consigliamo un moscato di Frascati un vino indicato per tutti i dolci.
Bigne’ di San Giuseppe preparazione e cottura
Far bollire in un tegame un quarto di litro d’acqua, il burro, lo zucchero, un pizzico di sale.
Togliere la pentola dal fuoco e unirvi tutta in una volta la farina mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Rimettere sul fuoco mescolando continuamente finché il composto asciugato, si staccherà dalle pareti.

Ritirare il tegame dal fuoco, far intiepidire e unire una alla volta le uova.
Far riposare l’impasto che dovrà risultare morbido.
Friggere i bignè versandoli a cucchiaini in abbondante olio d’oliva e cuocendone pochi per volta.
Farli asciugare su carta assorbente.
Sistemarli a piramide su un piatto e spolverarli di zucchero a velo.
Si servono anche ripieni di crema o di ricotta lavorata con zucchero, crema di latte liquore, secondo la più antica tradizione romana.


Leggi anche: Pasta Choux – Ricetta

Ingredienti Bigne’ di San Giuseppe
farina gr. 250 ,zucchero semolato gr. 25 , 8 uova , burro gr. 150 , olio d’oliva
Vino consigliato: moscato di Frascati
Tempi di preparazione: 30/35 minuti

LauraB

Commenti: Vedi tutto