Piselli in crema


Piselli in crema

Sommario

I piselli in crema sono una delizia anche per i palati più fini che non potranno che congratularsi con la mano sapiente che ha guidato una preparazione così magistrale.

Tempo di preparazione:
1 ora 15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Piselli 1,2 kg.
  • Panna liquida 75 gr.
  • Pancetta 60 gr.
  • Burro 50 gr.
  • Scalogno 50 gr.
  • Parmigiano 20 gr.
  • Uova fresche 2
  • Olio d'oliva q.b.
  • Brodo q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Menta q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 250

crema-piselli

Preparazione dei piselli in crema

piselli

Sgranate i piselli. Tritate finemente lo scalogno con alcune foglioline di prezze­molo e una foglia di menta, poi fate ap­passire tale trito in 30 gr. di burro sciolto in una casseruolina assieme ad una cuc­chiaiata di olio, badando che non prenda colore.

Successivamente aggiungete i pi­selli, sciacquati sotto acqua corrente, e lasciateli insaporire per qualche istante mescolando con il cucchiaio di legno; irrorateli con un bicchiere di brodo bol­lente (circa gr. 150), rimestate, incoper­chiate e, dopo aver abbassato la fiamma al minimo, lasciate cuocere dolcemente per una ventina di minuti o comunque sino a quando i piselli risulteranno giu­stamente cotti e teneri (se necessario, durante questo tempo, unitevi ancora poco brodo, bollente).

piselli con pancetta

Poco prima di to­gliere la preparazione dal fornello, ta­gliate a cubettini la pancetta e soffrigge­tela, molto dolcemente, nel restante bur­ro.

pancetta-dadini

In una ciotola, sbattete le uova intere con la panna liquida, il parmigiano grat­tugiato, poco sale ed una macinata di pepe bianco.

uovo-battuto

Versate poi il ricavato nel recipiente contenente la pancetta soffrit­ta e, sempre mescolando con una piccola frusta, fatelo leggermente addensare, mantenendo la fiamma molto bassa.

As­saggiate e togliete dal fuoco, poi incorpo­ratevi i piselli cotti e teneri, anch’essi appena tolti dal fuoco; rimestate con delicatezza e servite subito magari come antipasto con crostini o grissini oppure come contorno ad un ottimo roast beef.

Paolano
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta