Pane al finocchietto

Pane al finocchietto

Sommario

Buono e saporito, con il profumo unico e inconfondibile del finocchietto questo pane soffice e profumato è l’alternativa perfetta al classico pane bianco.

Tempo di preparazione:
4 ore
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 500 gr
  • Acqua tiepida 350 ml
  • Lievito secco 6 gr
  • Olio Extravergine di Oliva 80 ml
  • Sale 1 cucchiaino
  • Semi di finocchietto q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Buono e saporito, con il profumo unico e inconfondibile del finocchietto questo pane soffice e delizioso è l’alternativa perfetta al classico pane di farina di grano duro, è ideale se volete stupire i vostri commensali con un lievitato ben fatto e davvero gustoso.

Pochi ingredienti di qualità, qualche ora di lievitazione in più per un impasto soffice e morbido dal risultato è garantito. Porterete in tavola un pane davvero buono dal successo assicurato. Vediamo come preparare questo gustoso Pane al finocchietto nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento del Pane al finocchietto

  1. Iniziate col preparare un prefermento di base unendo in una ciotola 100 gr di farina presi dal totale e il lievito secco (se gradite potete optare anche per quello fresco, le dosi saranno di 15 grammi). Mescolate con cura i due ingredienti secchi e procedete all’aggiunta della parte liquida.
    20201130_174719
  2. Aggiungete a filo 100 ml di acqua presi dal totale e mescolate rapidamente con una spatola o una forchetta ottenendo così un composto appiccicoso.20201130_174748
  3. Stemperate con cura la farina e ottenete un impasto colloso e denso.
    20201130_174921
  4. Chiudete con un coperchio o con della pellicola per alimenti e fate lievitare fino al raddoppio del volume. Il tempo di lievitazione stimato è di circa un’ora, se ben riposto in un luogo caldo e al riparo da spifferi o da fonti dirette di calore.
    20201130_174937
  5. Dopo circa un’ora il risultato del lievitino sarà un impasto gonfio con tante bolle in superficie, pronto per essere adoperato.
    20201130_182048
  6. In una ciotola molto ampia unite la restante farina già setacciata e adagiatevi al centro il lievitino ottenuto.
    20201130_182134
  7. In un contenitore per liquidi, mescolate la restante parte di acqua tiepida con l’aggiunta dell’olio Evo e scioglietevi anche il sale. Aggiungete a filo i liquidi e mescolate con una spatola o un cucchiaio, fin quando non si sarà completamente assorbito.
    20201130_182433
  8. Iniziate la lavorazione all’interno della ciotola e poi trasferite l’impasto sulla spianatoia.
    20201130_182541
  9. Lavorate l’impasto fin quando non avrete ottenuto un panetto liscio e morbido.
    20201130_183459
  10. Sistematelo in una ciotola un po’ unta con olio Evo e praticate una croce sul panetto con un coltello affilato. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio del volume. Ci vorranno circa 3 ore.
    20201130_183530
  11. Una volta che il panetto sarà ben lievitato il risultato sarà un impasto gonfio e ben morbido.
    20201130_195836
  12. Rovesciatelo sulla spianatoia e praticate le classiche pieghe di lievitazione con l’aiuto di un tarocco e formate un panetto.20210220_183437
  13. Unite adesso il finocchietto a piacere, non indicheremo una quantità ben precisa, proprio per lasciarvi liberi di gustare questo profumato pane a vostro piacimento. Solitamente per la quantità di impasto proposta sono sufficienti 2/3 cucchiaini di finocchietto, in ogni caso potete scegliere la quantità in base ai vostri gusti.Pane-al-finocchietto
  14. Continuate ad impastare fin quando i semi di finocchietto non si saranno ben amalgamati alla massa lievitata. A questo punto potete scegliere la forma finale, se optare per il classico filone di pane, il tradizionale pane in cassetta (in questo caso dovrete munirvi di uno stampo da plumcake in alluminio o in silicone per donargli la tipica forma) o se invece, state preparando questo pane per una cena tra amici, un’idea originale è quella di preparare dei piccoli panini, da servire ben caldi in abbinamento ad un buon tagliere di salumi e formaggi per un antipasto di gusto, profumato e originale. Create le forme di pane che più gradite e lasciate lievitare in forno spento per altri 30 minuti. Una volta ben gonfi, cuocete in forno statico a 170° per circa 25 minuti o fin quando non saranno ben dorati in superficie. Prima di passare alla cottura al forno, suggeriamo di spennellare la superficie con poca acqua e latte e decorare con altri semi, di finocchietto, ma potete scegliere anche tra i semi di zucca, la chia o il sesamo bianco e nero. Pane-al-finocchietto

Pane al finocchietto foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica