Melanzane grigliate


Melanzane grigliate

Sommario

Siete a dieta? Non tollerate le fritture e nello stesso tempo non volete rinunciare a gustosi primi e secondi piatti a base di melanzane? Ecco come preparare tipici piatti estivi, antipasti, contorni e sfizi con questi buonissimi ortaggi: basta cuocerle alla griglia.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Melanzane 3
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Aceto di vino bianco q.b
  • Origano un pizzico
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino piccante q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 20

Melanzane grigliate



Preparazione delle melanzane grigliate

Prima di tutto occorrono melanzane di media grandezza, sode e prive di semi (preferibilmente appena raccolte o comunque di giornata), una griglia di ghisa un filo di olio e un pennello da cucina.

Procuratevi delle melanzane polpose e prive di semi possibilmente provenienti da agricoltura biologica.

melanzane-lavaggio

Lavate accuratamente una ad una le melanzane sotto il getto della fontana e se volete essere sicuri di aver eliminato tutti i residui di impurità presenti sulla buccia tuffatele per alcuni minuti in acqua fredda con l’aggiunta di un po’ di bicarbonato di sodio.

Fatele scolare e poi asciugatele con un canovaccio pulito.


Leggi anche: Melenzane grigliate sott’olio

melanzana-asciugatura

Prendete un tagliere e con un coltello eliminate le due estremità dalle melanzane.

Tagliate le melanzane a fette spesse mezzo centimetro utilizzando la mandolina o anche l’affettatrice. Se le melanzane sono troppo lunghe tagliatele a metà e poi affettatele con tutta la buccia.

Melanzane-fette

Cottura delle melanzane alla griglia

Prendete una griglia e spennellate il fondo con un filo d’olio utilizzando un pennello da cucina.

Mettete la griglia sul fuoco a fiamma moderata e quando sarà diventata calda cospargerla con un po’ di sale fino (le melanzane non si attaccano al fondo della griglia).

Melanzane-cottura

Mettete sulla griglia le fette di melanzane distanziate tra loro e quando la parte a contatto con la padella sarà dorata, giratele e terminate la cottura esercitando su ciascuna fetta una leggera pressione con i rebbi della forchetta.

IMelanzane-grigliate-cottura

Procedete allo stesso modo con le altre melanzane.

Come condire le melanzane grigliate

Nel frattempo preparate un’emulsione mescolando olio, aceto, aglio, menta sale e peperoncino.

Melanzane -grigliate-condimento

Man mano che le melanzane sono cotte, adagiatele in una pirofila o un piatto da portata, alternandole con il condimento.

Aggiungete un pizzico di origano essiccato, pezzettini di aglio e un pizzico di peperoncino piccante.

Irrorate la superficie con olio extravergine di oliva o con l’emulsione rimasta.

Coprite la pirofila con un foglio di carta pellicola trasparente e lasciate insaporire per almeno mezz’ora prima di servire in tavola.

melanzane grigliate e condite

Mettere le melanzane grigliate su un piatto da portata e condirle a piacere. Se invece devono essere usate per preparare involtini basta solo salarle un pochino.

Parmigiana di melanzane

Consigli

Quando grigliate le melanzane affettate solo le fette un’altra melanzana e procedete allo stesso modo (le melanzane vanno affettate al momento altrimenti diventano nere).

Se non vi piace il sapore piccante potete anche evitare di aggiungere il peperoncino.

Se volete preparare dei deliziosi e ipocalorici involtini di melanzane basta salare un pochino le fette di melanzane grigliate.

Potete utilizzare le melanzane grigliate anche per preparare un timballo di melanzane alla siciliana più dietetico.

Timballo alla siciliana -melanzane

Conservazione

Volendo potete conservare le melanzane grigliate anche per l’inverno: basta sistemarle in una vaschetta di alluminio e metterle nel congelatore.

All’occorrenza si condiscono con aglio, olio, peperoncino e qualche goccia di aceto bianco. Sono ottime.

Sul sito troverete tante altre ricette a base di melanzane:

Melanzane-foto

Curiosità

Il nome scientifico della melanzana è Solanum melongena. Si tratta di una pianta erbacea originaria dell’Asia, introdotta in Italia dagli Arabi nel 400 d.C.

Esistono varietà diverse per forma e dimensioni dei frutti e delle foglie: ovali, tonde o bislunghe, Vengono raccolte da giungo ad ottobre, anche se in realtà poi sono presenti sulla nostra tavola tutto l’arco dell’anno.

Il caratteristico colore viola intenso, quasi nero, che hanno le melanzane è dovuto alla naturale difesa che la pianta attua nei confronti dei raggi ultravioletti del sole.

Le melanzane hanno anche proprietà benefiche per la nostra salute: favoriscono la produzione di bile, contrastano i radicali liberi, depurano l’organismo ed equilibrano il livello di colesterolo ematico.

Galleria foto melanzane

LauraB

Commenti: Vedi tutto