Come conservare la menta


Come conservare la menta appena raccolta? Metodi casalinghi e segreti della nonna per conservare le foglioline di menta.

Menta, Piperita


La menta è una pianta aromatica molto apprezzata in cucina e che può tornarci comodo avere sempre a disposizione.


Come conservare la menta appena raccolta

Vediamo come mantenere la menta come appena raccolta per molto tempo con metodi casalinghi, pratici e veloci.

Mentha

Congelare le foglie di menta

  1. Raccogliete la menta fresca al mattino presto.
  2. Staccate le foglioline più vecchie una ad una dagli steli e sciacquatele rapidamente sotto il getto dell’acqua corrente.
  3. Mettete la menta tra due canovacci e fate assorbire l’acqua.
  4. Prendete un contenitore in plastica trasparente e sistematevi le foglioline di menta e riponete nel vano freezer.
  5. All’occorrenza basta prelevare le foglioline di menta e aromatizzare le pietanze senza scongelarla.


Leggi anche: Menta essiccata

Essiccare le foglie di menta

Un altro metodo di conservazione consiste nell’essiccazione delle foglie di menta.

  1. Raccogliete la menta fresca al mattino presto.
  2. Staccate le foglioline più vecchie una ad una dagli steli e sciacquatele rapidamente sotto il getto dell’acqua corrente.
  3. Mettete la menta su un vassoio e lasciate essiccare in un posto all’ombra, mai alla luce diretta del sole.
  4. Dopo circa una settimana le foglie di menta disidratate saranno pronte per essere conservate in un barattolo in un luogo asciutto ed in ombra.

Menta, Piperita

Quanto tempo si conserva la menta

Sia congelata che essiccata andrebbe consumata entro sei mesi, in regime di corretta conservazione.

Cose da sapere sulla menta

 

LauraB

Commenti: Vedi tutto