Forni elettrici: novità, guida e consigli


Forni elettrici: novità, guida e consigli, modelli connessi wifi, microonde integrato, no preriscaldamento, funzione vapore per cibi morbidi e non secchi, regolazione automatica delle temperature, pulizia automatizzata e illuminazione interna.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-3

Il forno elettrico in casa viene spesso sottovalutato, in effetti molto spesso quello di cui disponiamo è un modello semplice, poco comodo, dispendioso in termini energetici e di tempo. Tuttavia con gli anni si è passati a tecnologie sempre più all’avanguardia, tanto da renderlo un elettrodomestico da cucina davvero appetibile.

Il forno elettrico se ben progettato e con le nuovissime tecnologie è un elettrodomestico molto utile, più sicuro della cottura a gas e molto più  pratico nel funzionamento. Cuoce rapidamente i cibi alterando meno le caratteristiche organolettiche degli alimenti.

Il mercato degli elettrodomestici offre una vasta gamma di forni elettrici all’avanguardia: da quello elettrico statico a quello multi-funzione e quello termo-ventilato, che oltre a cuocere i cibi in modo uniforme e in meno tempo consente anche un notevole risparmio energetico ed economico.

Vediamo insieme quali sono le migliori qualità e proprietà che deve avere il forno di casa rispetto a quelli che conosciamo.


Forno connesso al tuo telefonino

Iniziamo subito con uno dei punti forti dei migliori forni in commercio, la possibilità di connettersi in rete wifi e comunicare con il tuo telefonino tramite una app dedicata che va scaricata.

Con questa tecnologia puoi controllare a distanza tutte le fasi di cottura, regolare diverse funzioni del forno e ricevere importanti informazioni di cottura.

Queste attività del forno elettrico, ma anche di altri elettrodomestici, accessori, luci, finestre, televisore, impianto audio e tanto altro, rientrano nella macro-categoria della domotica. Tutte le nuove abitazioni iniziano ad avere collegamenti alla rete wifi e gestire tutto della casa anche da remoto utilizzando un semplice cellulare.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-15

Microonde integrato per una cottura più rapida

Se alla cottura tradizionale associamo anche quella a microonde, i tempi di cottura si ridurranno del 50%, evitando così le lunghe attese che rendono il forno scomodo, recuperando così tempo per fare le proprie cose e stare con la famiglia.

Le microonde sono molto utili anche per scongelare in maniera più efficiente, dato che per loro natura, le onde riescono a penetrare all’interno dei cibi e scongelarli in maniera omogenea.

Niente più preriscaldamento

I migliori modelli hanno attiva una funzione per cui i tempi di attesa sono azzerati. Il forno raggiunge le temperature ideali in pochissimo tempo e non dovrete più calcolare oltre al tempo di cottura anche quello di pre riscaldamento.

Vale lo stesso anche nel caso di cibi congelati e potete capire come in questa maniera il forno inizia a diventare appetibile anche per i più svogliati.

Funzione vapore

Altra nuovissima funzionalità molto importante per ottenere i migliori risultati con la cottura al forno è la tecnologia del vapore, utile a non far seccare le pietanze, cuocerle perfettamente con crosta croccante ed interno morbido e non secco.

Grazie a questa funzione innovativa la cucina al forno sarà deliziosa e non dovrete preoccuparvi che i vostri piatti possano diventare troppo secchi.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-2

Regolazione automatica delle temperature

Molto utile anche l’intelligenza artificiale che regola la temperatura del forno in maniera automatica, grazie a numerosi sensori posti in corrispondenza di diversi punti interni al forno.

Ma i sensori non si limitano alla temperatura, ci sono anche quelli per l’umidità che abbinato con il precedente, in maniera automatica è in gradi di capire quando il piatto è pronto e va spento.

Una funzione da sogno che annulla tutte le preoccupazioni di quando si cuoce al forno, evita le facce preoccupate dall’incertezza di ciò che accade dentro quella scatola nera, oggi svelata al 100%.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-9

Pulizia automatizzata da sporco e incrostazioni

Se necessario il forno si pulirà da solo. Non ci credete?

La tecnologia attuale ed i materiali utilizzati per la realizzazione del forno consentono di attivare questa funzione di pulizia che consiste nel riscaldare il forno a temperature molto alte, trasformando i residui in cenere, che può essere rimossa in maniera molto semplice con un panno.

Il processo adottato si chiama pirolisi ed è sicuramente il modo più comodo ed efficace per pulire l’interno del forno.

E la pulizia può avvenire anche in contemporanea con le teglie, le griglie o le guide telescopiche.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-4

Illuminazione interna led multilivello

Molto comoda è la possibilità di vedere all’interno del forno esattamente cosa sta accadendo, per farlo alcuni forni dispongono di illuminazione LED, distribuita su più livelli in caso facciamo lavorare più piani.

Immaginate la comodità di non dover aprire il forno e poter controllare esattamente cosa accade all’interno. Una soluzione ideale che troviamo solo in pochi e speciali modelli.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-18

Altre specifiche, selezioni e differenze

Dimensioni dei forni e capacità

Le misure standard di un forno sono  60 cm H x 60 cm L ma possono  variare anche da un minimo di 45 L cm a un massimo di 90 L cm.
La capacità varia da un minimo di 18 litri per i più piccoli a un massimo di 65 litri per i più grandi. La capacità standard è di 50 litri.

Quale scegliere? Le varianti disponibili in commercio

Al momento dell’acquisto è bene leggere il libretto informativo di ogni singolo forno, qui di seguito vi riportiamo alcune delle caratteristiche di base.

Il forno elettrico statico è dotato di: grill, per gratinare e dorare le pietanze; una resistenza inferiore e una superiore, che garantiscono la diffusione del calore in tutto il vano del forno; termostato regolabile; luce interna e un timer con spegnimento automatico.

Lo svantaggio: non si possono cucinare più pietanze per volta.

Il forno multi-funzione, oltre agli elementi del forno statico il forno multi-funzione è dotato anche di una ventola che fa circolare l’aria calda prodotta dalle resistenze (superiore e inferiore). Questo tipo di forno riduce i tempi di cottura e consente di cucinare nello stesso momento più di una pietanza.

Il forno termo-ventilato è dotato di: un grill, una resistenza circolare sul fondo del forno e una ventola. Il calore viene diffuso a tutto il forno dalla ventola situata generalmente su una parete forata. Questo tipo di forno consente di cuocere più pietanze contemporaneamente senza far mescolare gli odori e i sapori.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-5

Migliori marchi forni elettrici

Tra i migliori marci troviamo sicuramente SIEMENS e la nuovissima linea iQ700, abbinabile a tutti gli altri elettrodomestici da cucina e configurabili nell’ambiente domotica della casa tramite wi-fi.

Bellissime anche le nuovissime linee semi professionali e professionali di KitchenAid come la serie KOASPB e KMQCX, troverai maggiori dettagli dal sito ufficiale KitchenAid.

Anche la serie MIELE è splendida ed offre prodotti con un livello di tecnologia altissimo, sia il forno a vapore combinato, sia il forno dialogo.

forni-elettrici-novita-guida-consigli-20

Galleria foto migliori forni elettrici

CasaeGiardino
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta