Errori da non fare in una cucina Shabby Chic

Lo stile Shabby Chic è una vera e propria trasposizione dei tempi andati, memorie vintage e una forte identità riconoscibile in ogni dettaglio. I colori delicati, i motivi floreali e gli oggetti d’antiquariato sono i grandi protagonisti di questo stile.  Se hai impostato la tua cucina in stile Shabby, ecco quali sono gli errori da non commettere. 

errori-cucina-shabby5

Elegante, raffinato, chic appunto, ma volutamente e abilmente trasandato, Shabby. Questo stile è sempre attuale, non stanca mai, ed è capace di trasformare ogni ambiente in un’area romantica. Perfino la cucina. Tuttavia è davvero facile cadere in qualche errore, che sia di abbinamento dei colori o legato ad alcune scelte non ottimali.

Poiché si tratta di uno stile molto diffuso e amato da tanti, abbiamo pensato di stilare una lista di errori da non commettere quando si arreda una cucina in stile Shabby Chic. Armati di taccuino e penna, per gli appunti da non dimenticare e rendere la tua cucina Shabby semplicemente perfetta.


Leggi anche: Soggiorno Shabby chic: 10 errori da non fare

errori-cucina-shabby6

Una cucina Shabby Chic funzionale

Una delle caratteristiche principali dello stile Shabby Chic è quella di dare nuova vita e lustro ai vecchi cimeli, ai mobili antichi e ai pezzi di antiquariato. Tipica, nelle cucine rivisitate in questo stile, sono le credenze aperte con tutte le ceramiche in bella vista. Bello e approvato.

Attenzione, però, a non commettere l’errore di trasformare la tua cucina in qualcosa di poco pratico e non funzionale. Il nostro consiglio è quello di seguire la corrente stilistica, esponendo piatti e bicchieri come vuole questo stile, senza però esagerare. Un mobile molto pieno o una quantità eccessiva di porcellane potrebbero essere davvero scomode da gestire. L’equilibrio è la chiave da seguire.

errori-cucina-shabby2

Elettrodomestici datati

Che abbiano un grande fascino è indubbio. Gli elettrodomestici vintage sono la perfetta interpretazione di design per lo stile Shabby Chic. D’altra parte si tratta di pezzi obsoleti che non si sposano con l’ecologia, in quanto molto inquinanti, con il risparmio e con i giusti canoni di efficacia. Niente paura, non dovrai rinunciare allo stile unico degli autentici elettrodomestici vintage.

Per una scelta ottimale puoi orientarti sull’acquisto di elettrodomestici moderni progettati secondo il gusto Shabby. Ormai la maggior parte delle aziende produttrici realizzano questi pezzi ispirati ai tempi andati, garantendo risparmio e rispetto per l’ambiente.


Potrebbe interessarti: Cosa non lasciare mai in balcone: 5 errori da non fare mai

errori-cucina-shabby3

I colori in contrasto

La palette di colori dello stile Shabby Chic è netta: colori chiari, tenui, tonalità pastello. Il bianco la fa da padrona, accostato a tutti i toni delicati del rosa, dell’azzurro e del verde acqua. Con una così variegata e ampia scelta di nuances, l’errore da non fare è quello di abbinare colori che si smorzano tra loro, come nel caso di un colore pastello a un colore crema. Il rischio è quello di riprodurre una casa vintage, si, ma in stile anni 70.

errori-cucina-shabby4

Shabby Chic senza eccessi

Se ci fosse un prontuario per la realizzazione di una perfetta cucina Shabby Chic, in qualche punto si parlerebbe senz’altro dei dettagli decorativi. Scatole di latta datate, vasi e fiori, oggetti di ogni tipo. Questo perché è tipico di questo stile dare ampio spazio a questi oggetti, la maggior parte dei quali scovati in qualche mercatino delle pulci.

Tuttavia la regola del non esagerare vale anche in questo caso, poiché la cucina si potrebbe trasformare in un bazar di cattivo gusto. Inoltre possedere molti oggetti in cucina può portare al rischio di avere soprammobili che non siano in sintonia l’uno con l’altro, poiché ognuno avrà la sua nota di colore, la sua forma e il suo stile.

Persino i fiori devono essere il meno invadenti possibile, dando una larga precedenza ai fiori di campo e ai fiori bianchi. Scegli con cura i suppellettili che vuoi esporre e liberati degli eccessi, senza pietà. Siamo sicuri che troveranno la giusta collocazione altrove, magari in salotto o all’ingresso.

errori-cucina-shabby8

I tessili in stile Shabby Chic

Una connotazione importante per ricreare lo stile Shabby Chic, anche in cucina, sono i tessuti. Merletti, tendaggi, coperture non sono solo essenziali ma devono rispondere anche ad alcuni parametri, come:

  • Motivi floreali;
  • Colori delicati;
  • Merletti artigianali.

In questo caso è plausibile che un errore comune e molto diffuso è quello di scegliere tessuti che, seppur coerenti per quanto riguarda il colore o la fantasia, risultano molto discordanti tra loro. Ad esempio, se scegli delle tendine floreali, con un disegno molto piccolo, evita di proporre una copertura per la poltrona con fiori molto grandi.

Questo errore si può ovviare scegliendo dei tessuti uguali. Se ti piace, invece, l’idea di variare, una soluzione potrebbe essere quella di scegliere per un tessuto un colore neutro a fondo pieno, e per l’altro uno a fantasia.

errori-cucina-shabby1

Errori da non fare in una cucina Shabby Chic: foto e immagini

Lo stile shabby Chic è uno stile molto amato e allo stesso tempo difficile da riprodurre. Ecco una serie di fotografie che percorrono un viaggio tra le cucine Shabby Chic, con qualche errore da evitare.

 

 

 

 

 

 

 

Clelia Ragosta
  • Lingua e letteratura svedese
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.