Veranda in legno: normativa, caratteristiche e costi

Se avete un balcone o un terrazzo che volete trasformare in un piacevole angolo di relax o in una zona di servizio, potete realizzare una veranda in legno. Resistente, naturale, riciclabile e isolante il legno renderà la vostra veranda un angolo di grande impatto estetico. Permessi, costi e caratteristiche della veranda in legno.

veranda-in-legno-8

La veranda è una costruzione temporanea o fissa che permette di ampliare la vivibilità dei spazi esterni. Infatti, può essere utilizzata per chiudere balconi o terrazzi, ma anche parti di giardino o per il patio della propria abitazione.

La veranda migliora l’estetica dell’edificio ed offre tanto spazio aggiuntivo da sfruttare a proprio piacimento. Inoltre, può essere realizzata in tantissimi materiali diversi: dal legno, al vetro, dal pvc, all’alluminio. Le soluzioni possono essere molteplici e dipendono non solo dagli spazi a disposizione, ma anche dai costi degli stessi materiali e da quelli dell’installazione.


Leggi anche: Illuminare la veranda: progetto e idee

Quali permessi bisogna chiedere prima di costruire una veranda? Che differenza c’è tra veranda fissa e veranda amovibile? Quanto costa realizzare una veranda in legno? Scopri tutto quello che c’è da sapere prima di scegliere la tua veranda in legno.

Perché realizzare una veranda in legno

La veranda è uno spazio multifunzione che può essere utilizzato per ampliare la vivibilità di balconi, terrazzi o giardini. Se avete un balcone abbastanza grande, ad esempio, potrete realizzare una veranda per creare una piccola area relax, oppure per allestire una zona di servizio o per tutto ciò che ritenete opportuno.

La veranda può essere realizzata in tanti materiali diversi, ma senza dubbio il legno conferisce un fascino particolare alla veranda. Il legno, infatti, non solo è resistente e duraturo, ma è anche un materiale naturale e completamente riciclabile.

Scegliere una veranda in legno significa creare uno spazio caldo ed accogliente dove rifugiarvi ogni volta che ne avete voglia. Un ottimo abbinamento con il legno è il vetro. Infatti il vetro aggiunge luminosità ed eleganza al caldo e al fascino del legno. La veranda in vetro ed in legno aggiungerà un tocco di eleganza e di ricercatezza all’intero edificio.


Potrebbe interessarti: Arredare il balcone con Ikea

veranda-in-legno-10

Normativa e permessi

Quali permessi occorre richiedere per la realizzazione di una veranda? Prima di avviare i lavori di costruzione della veranda è opportuno fare una precisazione, distinguendo tra struttura fissa e struttura amovibile. Questa distinzione è importante perché variano i permessi e le autorizzazioni che occorre richiedere per poter installare una veranda sul balcone, sul terrazzo o in giardino.

Se dovete realizzare una veranda amovibile, vale a dire che non ha parti che la ancorano al suolo, ma ha un carattere di temporaneità, come ad esempio i pergolati, trovandosi in un edificio autonomo, non occorre alcun permesso.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Se invece, al contrario il balcone o il terrazzo dove realizzare la veranda mobile si trova in condominio, occorre informare gli altri condomini e rispettare i vincoli legati all’estetica dell’edificio.

Molto più complesso è invece il percorso burocratico se si tratta di realizzare una veranda fissa, ma a questo aspetto dedicheremo il punto successivo.

Veranda in legno: normativa, caratteristiche e costi

 

Veranda fissa in legno

Qualsiasi sia il materiale con cui volete realizzare la vostra veranda fissa, occorre richiedere alcuni permessi. Realizzare una veranda fissa, significa ampliare lo spazio abitativo e di conseguenza aumentare la volumetria dell’edificio. Inoltre, comporta un cambiamento dell’estetica della facciata dell’edificio.

Premesso che bisognerà rispettare alcuni vincoli stabiliti dal piano regolatore comunale e i rapporti aero-illuminanti, anche in questo caso occorre distinguere tra edificio autonomo e condominio.

  • Nel caso di un edificio autonomo bisognerà presentare la DIA (Dichiarazione inizio attività) al Comune. Occorre presentare un progetto firmato da un tecnico abilitato, ed attendere trenta giorni. Trascorso questo tempo, se non ci sono pareri contrari si può costruire la veranda. Al termine dei lavori, poi bisognerà effettuare una variazione catastale.
  • Se la veranda si trova in un condominio, oltre ai permessi indicati in precedenza, bisognerà anche informare tutti i condomini. Se gli altri condomini non si opporranno, potete procedere con la richiesta del permesso di costruire, presentando una relazione tecnica. Inoltre, al termine dei lavori bisognerà effettuare il ricalcolo delle quote millesimali e l’aggiornamento delle tabelle millesimali. Come è facile intuire la costruzione della veranda comporta un aumento della superficie calpestabile e di conseguenza del valore dell’immobile.

veranda-in-legno-12

Quanto costa realizzare una veranda in legno

Il legno è senza dubbio un materiale di grande pregio. E’ resistente, termoisolante, in grado di prevenire gli sbalzi termici e conferisce un aspetto elegante all’edificio. Tra tutti i materiali è anche quello più costoso da utilizzare per la realizzazione della veranda.

Basterebbe fare un piccolo confronto tra i prezzi dei vari materiali per rendersi conto di questa differenza. Infatti, il costo a metro quadrato per una veranda in legno oscilla dai 350,00 €  ai 500,00 €, a cui poi occorre aggiungere il costo degli infissi che utilizzerete per chiudere la veranda. Mentre per verande in pvc, il prezzo varia dai 150 ai 360 euro ed è considerata la soluzione più conveniente.

Ovviamente il costo dipende non solo dalla tipologia di legno che sceglierete, ma anche dalle dimensioni della veranda stessa. Se però il legno risulta la soluzione più costosa, di contro ne guadagnerete in pregio ed estetica.

veranda-in-legno-16

Veranda in legno: foto e immagini

Se state pensando di ampliare il vostro spazio abitativo sul balcone o terrazzo di casa, la veranda in legno è un’ottima soluzione. In galleria alcuni progetti che potrebbero ispirare la vostra veranda in legno.

Marcella Piegari
  • Laurea in Scienze della comunicazione
  • Giornalista pubblicista
Suggerisci una modifica