Umidità di risalita: cos’è e come sconfiggerla


L’umidità di risalita è un fenomeno che è possibile riscontrare in molte case (se non tutte) a piano terra, a un piano interrato o seminterrato, in cantinole o tavernette. In città, al mare oppure in montagna, vediamo come affrontare il problema e risolverlo una volta per tutte. Segui i nostri consigli!


umidita-risalita-copertina

Chi di noi, almeno una volta nella vita, imbattendosi in uno degli ambienti che abbiamo sopra indicato non ha notato degli aloni scuri alle pareti? Non proprio belli a vedersi, ma anche e soprattutto a sentirsi. Impariamo a difenderci dall’umidità di risalita iniziando dal conoscerla meglio.

umidita-risalita-acqua


Leggi anche: Cani vacanza al mare, in montagna: i consigli per l’estate


Umidità di risalita: cos’è

L’umidità di risalita, o anche nota come umidità ascendente dal terreno, ha una causa ben precisa. Quale? Si chiama capillarità e si traduce in un viaggio che compie l’acqua dal sottosuolo fino alle mura di casa nostra. Vediamo in quale modo: l’acqua risale attraverso i cosiddetti tubi capillari, così chiamati perché sottili come capelli.

Essi sono presenti nei materiali edili utilizzati proprio per la costruzione della casa che, in questo caso, fungono da vere e proprie spugne. Come ce ne accorgiamo? Vediamolo insieme.

umidita-risalita-22

Come si manifesta

Con il passare del tempo, i muri di casa cominciano a macchiarsi innanzitutto, a decolorare le pareti in seconda battuta e a creare degli scrostamenti infine. In base alla maggiore o minore porosità del materiale l’umidità sulle pareti può fermarsi a pochi centimetri dal pavimento o procedere di qualche metro in altezza.

Se non si ferma in tempo questa risalita capillare si possono rovinare irrimediabilmente intonaci, laterizi e comportare, al contempo, un minore isolamento termico. I locali risultano molto umidi il che comporta la formazione di muffe che, si sa, sono molto dannose alla salute e altamente allergizzanti. Ma approfondiamo questo argomento analizzando nello specifico i danni che può comportare.

umidita-risalita-26

Umidità di risalita: i danni

Proviamo a classificare insieme i danni che l’umidità di risalita cagiona e impareremo a conoscerla meglio:
1. Danni estetici:
• Macchie di umidità;
Scrostamento e/o rigonfiamento della pittura;
• Distaccamento degli intonaci;
• Efflorescenze saline, vale a dire la presenza di piccoli cristalli di sale sulle pareti;
• Presenza di muffe.

2. Danni alla salute:
• Il proliferare delle muffe, che per loro stessa natura si nutrono di umidità, provoca grossi danni a carico delle vie respiratorie anche gravi;
• Sinusiti, raffreddori, mal di gola e malesseri in generale.

3. Danni economici:
• Costi eccessivi di riscaldamento;
• Lavori continui di pitturazione;
• Danneggiamento di mobili o tappezzeria;

4. Danni statici:
• Indebolimento della struttura;
Degrado.

umidita-risalita-muffe

Materiali che subiscono umidità di risalita

L’umidità di risalita, ricordiamolo, può interessare sia le pareti interne che esterne di casa tua, talvolta i pavimenti e questo capita quando il massetto non è stato impermeabilizzato a dovere. Ma veniamo ai materiali interessati:
• Pietra;
• Cemento armato;
• Mattoni pieni;
Appena noti i primi segnali, corri al riparo! La parete si rovina velocemente ma spesso si risolve con una buona impermeabilizzazione e non solo. Vediamo insieme le soluzioni da adottare!

umidita-risalita-12

Umidità di risalita: soluzioni

A questo punto abbiamo capito che è bene intervenire quanto prima ma come? Innanzitutto rivolgendoti a dei professionisti che ti proporranno alcune soluzioni. Si parte da un’analisi accurata e scientifica delle pareti per risalire alla causa certa e proporre interventi ad hoc. Quelli più efficaci sono:

1. Barriera chimica: si effettuano alcuni fori alla base del muro poi si inietta un liquido che serve a impermeabilizzare la parete. Prima si effettuava, per lo stesso principio, un taglio meccanico oggi illegale per le attuali leggi antisismiche (poco sicuro);
2. Dispositivi anti-umidità di risalita: in commercio ci sono diversi apparecchi, lasciati consigliare perché hanno un costo.
3. Interventi ai marciapiedi esterni: si interviene sostanzialmente rifacendoli eliminando il problema alla radice.

Purtroppo le soluzioni, a volte, non sono definitive in quanto il problema potrebbe ripresentarsi se non si fanno le dovute analisi. Inoltre gli interventi hanno sì un costo ma ben ripagati dal fatto che non interverrai più periodicamente sulle pareti rientrando di queste spese.

umidita-risalita-15

Galleria di immagini: umidità di risalita

E tu conoscevi l’umidità di risalita e i rischi che comporta? Se questo articolo ti è stato utile, ancor di più lo saranno le immagini presenti in galleria. Ne abbiamo raccolte un po’ per renderti il quadro più chiaro e darti la possibilità di intervenire il prima possibile. Sfoglia la gallery!

Paola Palmieri

Commenti: Vedi tutto