Tetto da rifare. Cosa scegliere: tegole o coppi?

State pensando di rifare il tetto della vostra casa, o semplicemente, si tratta di scegliere la tipologia di copertura più adatta alla vostra casa e non sapete quale scegliere? Tra i prodotti più utilizzati ci sono le tegole e i coppi. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciascun prodotto? Scoprilo nell’articolo che segue.

tegole-coppi-2

Il tetto rappresenta una parte della casa molto importante. Infatti, dalla sua corretta realizzazione dipende non solo l’aspetto estetico dell’edificio, ma anche l’isolamento termico o acustico della vostra casa.

Sia che state pensando di rinnovare la copertura della vostra casa, sia che si tratti della realizzazione di un tetto è fondamentale scegliere i materiali giusti.

Quali sono i materiali da utilizzare per la realizzazione della copertura di un tetto? In commercio esistono diversi materiali, ma quelli sicuramente più utilizzati sono i coppi o le tegole.

Quale materiale bisogno preferire? Quali sono le differenze tra le due tipologie? Scopriamo insieme le caratteristiche, i vantaggi e i costi di ciascun materiale.


Leggi anche: Rifare il divano: idee creative per rimetterlo a nuovo

I coppi

I coppi sono il materiale più antico utilizzato per la realizzazione dei tetti. Questo materiale infatti è utilizzato fin dall’antichità. Si ritrovano tracce di coppi già nell’antica Roma.

I coppi sono realizzati in cotto ed hanno il caratteristico colore rossastro, ma esistono anche  in tonalità più chiare. La forma del coppo è a mezzo cilindro, o a onda.

Questo tipo di materiale è stato molto usato fin dal passato per la sua resa termica, per la sua resistenza agli eventi climatici e al passare del tempo.

La particolare forma del coppo, favorisce il defluire delle acque piovane ed in questo modo garantisce la salute del tetto, mettendolo al sicuro da infiltrazioni e dalla formazione di muffe e macchie di umidità.

tegole-coppi-4

Le tegole

Se i coppi sono un materiale molto antico, le tegole, invece sono più moderne. In commercio ne esistono di diversi tipi, realizzate in materiali differenti. Pvc, cemento, laterizio, gres porcellanto e vetro. Quest’ultimo materiale è perfetto anche per dare un aspetto moderno al vostro tetto e favorisce il passaggio della luce.

Le tegole a differenza dei coppi, possono avere una forma diversa a seconda della tipologia o del materiale in cui sono realizzate.

Ad esempio, le tegole più comuni sono dette marsigliesi e sono realizzate in laterizio, hanno una forma piana, con due solchi centrali, e delle scanalature laterali che permettono il montaggio.


Potrebbe interessarti: Scelta cappa: 6 errori già commessi da non rifare!

Le portoghesi, invece, hanno una forma più simile ai coppi, con una parte in semi-cilindro ed una superficie piana che permette di agganciarle le une alle altre durante  il montaggio. Si tratta anche della tipologia più economica rispetto alle altre tegole.

tegole-coppi-10

Perché scegliere i coppi

Come abbiamo detto in precedenza i coppi sono molto resistenti, per questo motivo sono la scelta ideale di chi vuole un tetto in grado di superare nel tempo le avversità climatiche.

La forma particolare dei coppi richiede che per la realizzazione di un tetto siano utilizzati anche più strati, per questo motivo aumenta la durata e la resistenza del tetto.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Inoltre, la particolare forma a semi-cilindro, permette all’acqua piovana di scorrere via con maggiore facilità. Non solo evita che grandine, neve o altri detriti possano accumularsi sul tetto, creando disagi e probabili rotture. In questo modo, il tetto sarà al sicuro da infiltrazioni di acqua, di muffe ed umidità in casa.

Grazie a queste sue caratteristiche legate alla forma, inoltre, un tetto realizzato in coppi non richiede particolare manutenzione.

I coppi, inoltre, assicurano anche una perfetta ventilazione al sottotetto e sono la scelta perfetta per gli edifici che insistono in zone dove ci sono particolari vincoli paesaggistici da rispettare. Infatti, i coppi sono utilizzati per realizzare coperture di tetti nella maggior parte dei centri storici d’Italia.

tegole-coppi

Perché scegliere le tegole

Se vi state chiedendo quali sono i vantaggi delle coperture in tegole ecco alcune motivazioni per sceglierle.

  • Le tegole permettono una buona ventilazione del sottotetto.
  • Versatilità. Le tegole si trovano in diversi materiali ed in forme differenti. Per questo offrono un’ampia gamma di scelta.
  • Minore quantità di tegole per realizzare un tetto. La particolare forme delle tegole, richiede un numero inferiore di elementi da posizionare per mq. A differenza dei coppi che saranno in numero maggiore, poiché la tecnica di montaggio richiede la creazione di un doppio strato di coppi.
  • Il costo. Pur essendo leggermente più elevato rispetto a quello dei coppi, è compensato da un minor numeri di elementi da utilizzare per realizzare il tetto.

tegole-coppi-6

Svantaggi delle tegole

Tra gli aspetti negativi delle tegole, c’è una minore resistenza agli agenti atmosferici. Essendo anche più leggere, le tegole possono non solo rompersi, ma nel caso di particolari eventi ventosi, possono anche volare via.

tegole-coppi-1

Svantaggi dei coppi

Se le tegole presentano degli aspetti negativi, anche i coppi presentano alcuni svantaggi.

  • Tempistiche legate alla realizzazione del tetto. Realizzare un tetto in coppi richiede tempi più lunghi ed una lavorazione particolare che sono in grado di fare solo alcune ditte specializzate.
  • Costi più elevati. Anche se in termini di pezzi singoli, un coppo ha costi leggermente più bassi rispetto ad una tegola, la realizzazione di un tetto richiede un numero più elevato di coppi rispetto alle tegole. E quindi in termini di costo, il valore sarà più elevato.

tegole-coppi-2

Il prezzo

A questo punto, visto che abbiamo accennato più volte in precedenza al costo di coppi e tegole, qual è il prezzo di ciascuna tipologia di prodotto?

Il costo per unità dei coppi varia dai 60 agli 80 centesimi di euro, mentre il costo delle tegole varia dai 70 ai 90 centesimi di euro. Ovviamente, il costo dei singoli pezzi dipende anche dalle dimensioni e dai materiali in cui sono realizzati.

La scelta tra tegole e coppi è personale e dipende non solo dall’aspetto estetico, ma anche dai costi da sostenere.

tegole-coppi-11

Tegole o coppi per rifare il tetto? Quali scegliere? Foto e immagini

Se state valutando di rifare il tetto o si tratta di una nuova realizzazione della copertura potete scegliere tra tegole o coppi. Sfoglia la galleria e scopri il prodotto più adatto al tuo tetto.

Marcella Piegari
  • Laurea in Scienze della comunicazione
  • Giornalista pubblicista
Suggerisci una modifica