Tende da sole in condominio: ecco la normativa da conoscere

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Con l’arrivo della bella stagione tentiamo di tutto per proteggere il nostro corpo e la nostra casa dall’afa. Se abbiamo acquistato un’abitazione da poco il primo pensiero va all’installazione delle tende da sole. E se abitiamo in un condominio, come dobbiamo comportarci? il nostro vademecum è il regolamento condominiale. Leggiamo insieme cosa dice sulle tende da sole in condominio: ecco la normativa.

tende-sole-condominio-normativa-10

Per installare le tende da sole ci sono delle regole da rispettare. Regole dettate dal comune in primis e poi dal condominio. Perché? Non sono solo una schermatura per la tua abitazione ma alterano l’estetica di tutto il palazzo. Per questo è meglio andarci coi piedi di piombo e, sicuramente, procedere all’acquisto solo dopo aver letto la normativa a riguardo. Oggi ti diamo una mano noi mettendo in evidenza quel che è necessario sapere. La legge non ammette ignoranza: meglio approfondire.

5c9ce335-5537-4822-bf9a-fbd662bf2b34


Leggi anche: Tende casa: ultime novità e tendenze

I provvedimenti comunali

Diversi comuni, anno dopo anno, emanano delle ordinanze che riguardano proprio l’installazione delle tende da sole quindi è buona norma verificare la presenza di questi provvedimenti comunali ad hoc. Diciamo che il problema potrebbe non esistere qualora tu abitassi in campagna o periferia ma se già ci avviciniamo alla città e, nello specifico, al centro storico bene seguire la legge.

Ci stiamo riferendo nel dettaglio al decreto legislativo n. 42 del 2004: codice dei beni culturali e del paesaggio che tutela tutto ciò che è patrimonio culturale e paesaggistico. Se il tuo immobile rientra in questi casi è necessario, prima di procedere, chiedere l’autorizzazione alla sovraintendenza territoriale e attendere valutazione positiva.

tende-sole-condominio-normativa-9

Il regolamento condominiale

Per chi vive in condominio avrà il regolamento condominiale come punto di riferimento. In esso sono trascritte regole chiare anche se severe. Al suo interno viene disciplinato tutto ciò che concerne le parti in comune del condominio quindi tende da sole a parte ricadono sotto la lente d’ingrandimento anche i condizionatori, le grondaie e quant’altro possa alterare l’estetica della facciata.

Se riferirsi solo a quella principale o anche a quella secondaria sarà sempre il condominio a stabilirlo. Tu fai richiesta e tramite delibere assembleari ti verrà fornita una risposta. Può essere che il regolamento condominiale ne vieti in toto l’installazione: controlla bene.


Potrebbe interessarti: Tende da sole per il balcone o il terrazzo: guida all’acquisto

tende-sole-condominio-normativa-15

Dimensione

Prima decisione da prendere riguardo le tende da sole sarà la dimensione che non può essere affatto casuale ma anzi nel rispetto di chi le ha già montate deve essere in linea con queste ultime. Non sbagliare; il rischio che corri è dover disinstallare le tue tende il che si traduce in uno spreco di denaro.

tende-sole-condominio-normativa-12


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Colore

Anche per il colore vale quanto detto poc’anzi. Bisogna seguire una certa linea di stile adottata dal condominio. No ad abbinamenti eccentrici che vadano a minare la bellezza dell’edificio in questione. Solitamente la scelta ricade su un colore neutro in modo da confondersi con l’architettura e non creare alcuna disarmonia.

Prima di procedere si valutano i colori dell’edificio, le tende presenti nelle altre unità immobiliari evitando stacchi di colore. Comunque all’interno del regolamento comunale innanzitutto e poi in quello condominiale trovi ogni risposta ai tuoi dubbi. Consultalo sempre!

pantone-color-match

Fissaggio

Veniamo ora all’installazione vera e propria. Il condominio detta un codice da seguire a riguardo e ricorda di non montare la tua tenda negli orari dedicati al riposo potresti comunque infrangere la legge condominiale. Il fissaggio dei ganci va fatto al sottobalcone dell’unità immobiliare al piano superiore. In questo caso ti ricordiamo una distinzione circa i balconi:

  • incassati: la proprietà viene divisa in due in quanto il solaio è praticamente unico e in comune;
  • aggettanti: si ha a che fare con dei prolungamenti dell’unità abitativa ed è quindi da considerarsi di proprietà esclusiva.

Come si procede al fissaggio nell’uno e nell’altro caso? Nel caso di balcone aggettante va fatta dovuta richiesta perché vanno inseriti dei ganci a vista. Nel caso di balcone incassato invece si può procedere anche per via informale senza alcuna autorizzazione.

tende-sole-condominio-normativa-11

I costi delle tende da sole in condominio: normativa

Naturalmente nell’acquisto delle tende, oltre le regole da seguire per allinearsi con gli altri condomini, è bene valutare e mettere in conto anche il fattore economico: quanto può costare? Ovviamente ci sono delle fasce di prezzo indicative che però variano a seconda del meccanismo scelto e del tessuto preferito.

Per il montaggio il discorso è a parte: puoi sempre preferire il fai da te per risparmiare. I prezzi indicativamente sono a partire da alcune centinaia di euro fino ai €2000. Calcola il tuo preventivo online e senza impegno.

bonus-facciate-2020-come-funziona-requisiti-e-detrazioni-4

Galleria foto: normativa condominiale per installazione tende

Sfoglia la galleria di immagini: abbiamo selezionato per te alcune preziose idee. Lasciati sorprendere!