Tapparelle elettriche: consigli su come sceglierle


Must in una casa domotica. Come funzionano? Quali aspetti considerare prima dell’acquisto? Funzionalità e comodità. Vediamo come scegliere le tapparelle elettriche adatte alle nostre esigenze.

tapparelle-elettriche11


Oggigiorno la vecchia meccanica sta lasciando sempre piu spazio alla domotica, alla tecnologia innovativa ed i brand di elettrodomestici ed articoli per la casa si ingegnano costantemente, per dar vita ad articoli che sono l’emblema di comodità e praticità. 

Anche un elemento semplice ed essenziale come la tapparella può diventare un articolo al passo con i tempi, che renderà la casa smart anche sotto un punto di vista così semplice come il riparare l’interno dagli agenti atmosferici e dai raggi solari. 

Qualsiasi tapparella meccanica può divenire elettrica, se migliorata con l’aggiunta di un motore professionale, importante è farsi consigliare da un esperto che sarà in grado di proporre il dispositivo più adatto secondo le dimensioni e l’utilizzo della tapparella stessa. 


Leggi anche: Presa intelligente wifi: Migliori 2020 e guida completa

tapparelle-elettriche9

Ma perché scegliere una tapparella elettrica? Il consumatore al giorno d’oggi è sempre piu indirizzato verso la creazione di un nido accogliente e confortevole.

Sinonimo di praticità con poco sforzo, poter gestire ogni aspetto del quotidiano tramite un tasto, o ancor meglio attraverso lo smartphone e quindi da remoto, è oggetto del desiderio di molti. 

Anche la frenesia che contraddistingue le nostre giornate e la necessità di dover fare più cose contemporaneamente, ci porta inevitabilmente a fare affidamento alla tecnologia che può gestire più aspetti in sincro. 

Inoltre, questo tipo di tapparelle, sono funzionali negli appartamenti abitati da anziani o persone affette da disabilità, visto che basta un semplice tasto per metterle in funzione senza il minimo sforzo. 


Funzionamento

La tecnologia risulta abbastanza intuitiva e semplice basta infatti azionare il meccanismo tramite un pulsante e ci penserà il motore a fare tutto il resto. Collocato nel rullo di avvolgimento della tapparella, il motore tubolare permette lo scorrimento della tapparella, qualora si scelga un sistema con pulsante a muro oppure una gestione remota del funzionamento, i tipi di installazione variano parecchio.

tapparelle-elettriche3

Installazione

Nonostante il meccanismo possa sembrare molto raffinato e tecnologico in realtà l’installazione non prevede abilità particolari o modifiche strutturali all’architettura della casa.

Veloce ed economica, richiede l’ausilio dell’elettricista di fiducia che penserà a collegare il motore all’impianto elettrico della casa, solo successivamente si può passare all’installazione del motore ed il suo collegamento al pulsante.

tapparelle-elettriche8

Se si vuole modificare il meccanismo di funzione di tapparelle meccaniche preesistenti basterà scegliere il motore adatto a supportarne il peso, successivamente si penserà alla scelta di un sistema a filo oppure ad onde radio

Nel caso della seconda scelta il tecnico penserà all’installazione del pulsante di comando collegando direttamente all’impianto centralizzato dell’appartamento, così da poter regolare la loro funzione direttamente a distanza.

Infine si penserà al sistema di bloccaggio, ovvio è che se optiamo per lucchetti o meccanismi di fissaggio manuali dovremmo avere l’accortezza di sbloccare il tutto onde evitare di azionarla e determinare la rottura.

tapparelle-elettriche4

Costi

Nonostante siano sistemi già ampiamente presenti sul mercato non risultano installate in tutti gli appartamenti, forse perché si pensa erroneamente che i sistemi meccanici siano più semplici in termini di installazione, manutenzione e più contenuti come costi.

In realtà le tapparelle elettriche non rappresentano una spesa esigua ed espansiva, avremo una spesa maggiore rispetto alle classiche tapparelle, ma risparmieremo in termini di fatica.

tapparelle-elettriche6

L’acquisto del motore, le molle ed il rullo possono essere gli elementi in aggiunta rispetto ai sistemi tradizionali, ma comunque il costo tra acquisto dei materiali e manodopera si aggira attorno ai 30/50 euro per i modelli più semplici, la cui differenza di prezzi dipende maggiormente dal peso che il motore è in grado di sopportare.

Se l’obbiettivo è quello di domotizzare la casa ovviamente dobbiamo mettere in conto una spesa maggiore che si aggirerà attorno ai 300/500 euro, dove però avremo la possibilità di controllare a distanza, oltre che da smartphone, l’azione della tapparella.

tapparelle-elettriche5

Modelli

Tapparelle, persiane o veneziane, numerosi sono i modelli che il mercato offre e anche se in natura meccanici possiamo trasformarli facilmente attraverso la scelta del giusto motore che in realtà è il punto saliente che determina il modello di tapparella.

Alcuni hanno un sistema inverter che protegge la tapparella dalla rottura laddove dovesse verificare un impedimento durante la chiusura o apertura. Calcolato peso e dimensioni si passa al sistema di alimentazione di 230 V da installare ed al pulsante che può essere ubicato affianco ad essa oppure ometterlo se scegliamo il modello con controllo remoto tramite onde radio.

tapparelle-elettriche7

Vantaggi

Oltre alla praticità e comodità d’uso, verificabile soprattutto nei meccanismi domotizzati, si elimina la fatica nel dover tirar su tutto il peso tramite la corda, che viene soppiantata da un comodo pulsante.

Quelle più all’avanguardia sono dotate di funzionalità aggiuntive come la possibilità di impostare un timer per il sollevamento al mattino o che ci assicura la totale privacy e sicurezza alla sera.

Perfette in termini di stile, minimale e chic, inconfondibile e riconoscibile anche in lontananza, per non parlare della dolcezza con cui si aprono e dell’assenza di rumore di funzionamento nei modelli più moderni

tapparelle-elettriche

Contro

Essendo un sistema elettrico e tecnologico può essere soggetto a problematiche che ne alterano il funzionamento. Un blocco accidentale o uno scatto improvviso possono deteriorare la tapparella, interessando ad esempio la cinta interna, il motore, l’accidentale rottura delle molle o del rullo.

In questo caso bisognerà rivolgersi ad un fabbro esperto che saprà riparare la tapparella e qualora si fosse danneggiato il sistema motore si può optare per l’ausilio di un elettricista.

tapparelle-elettriche2

Galleria immagini tapparelle elettriche

Simona Commara
  • Laurea in scienze della nutrizione Unical 105/110
  • Socio junior federazione FIF
  • Corsista Personal Trainer certificata
  • Fonte Google News

Commenti: Vedi tutto