Sedute sospese in giardino: breve guida alla scelta

Se vuoi aggiungere un tocco di stile al tuo giardino e sei a caccia di idee per scegliere la seduta perfetta noi di Casa e Giardino abbiamo preparato una guida per le sedute sospese in giardino. Modelli, caratteristiche e spunti d’arredo. Leggi di più. 

sedute-sospese-guida-alla-scelta-cop

Quando le temperature diventano miti e, quindi, soprattutto durante la stagione primaverile ed estiva non puoi rinunciare ad arredare i tuoi spazi esterni con bellezza e funzionalità. Quale il complemento d’arredo a cui non rinunciare assolutamente? Una bella seduta di stile per aggiungere fascino ma anche praticità in giardino. Che ne dici di sceglierla con noi?

Oggi noi di Casa e giardino ti offriremo qualche consiglio in più per scegliere la seduta perfetta per il tuo outdoor: faremo un viaggio attraverso le sedute sospese più belle, il trend più cool dell’estate! Pronto a partire?


Leggi anche: Salotti moderni IKEA: idee, foto e consigli d’arredo

Se le hai sempre ammirate su qualche copertina di riviste patinate a far da sfondo a set fotografici professionali e ora vuoi dare un look tutto nuovo al tuo giardino non è più tempo di stare a guardare.

Scegli quella più adatta alle tue esigenze di stile e di spazio con il nostro supporto. Partiamo prima con qualche informazione tecnica.

sedute-sospese-guida-alla-scelta

Come installare una seduta sospesa

sedute-sospese-guida-alla-scelta-7

Prima di scegliere il modello ideale della tua seduta, partiamo con il capire di cosa abbiamo bisogno per una corretta installazione della stessa. Creerai così il tuo piacevole angolo in giardino in sicurezza e senza rinunciare al comfort.

Di soluzioni interessanti non ne mancano davvero ma due su tutte prevedono:

  1. una struttura realizzata con materiali resistenti con tanto di base d’appoggio
  2. un sistema di corde e ganci per assicurarla al soffitto o ad un albero in giardino.

Si tratta di soluzioni che fanno della flessibilità e versatilità il loro punto di forza. Crea un’atmosfera piacevole e romantica in giardino assicurandoti di trovare la location giusta – accanto alla finestra o sotto il portico – e, soprattutto, di avere tutto lo spazio a disposizione che serve. Ora è tempo di rilassarsi! Scegliamo con cura i materiali perfetti.


Potrebbe interessarti: Come preparare la tavola in stile industriale: una breve guida

I materiali: scegliamo insieme quelli ideali

sedute-sospese-guida-alla-scelta-3

Prima del design – che pure ha un peso notevole sull’aspetto finale da regalare al tuo giardino – è importante scegliere con cura i materiali di cui sono fatte le nostre sedute sospese. Innanzitutto essi devono essere adatti a resistere alle intemperie: acqua, sole e vento considerando che staranno all’esterno per diversi mesi all’anno. Vediamone alcuni nel dettaglio.

Pensi alle sedute sospese e subito immagini una comoda amaca intrecciata con della corda. In realtà diversi sono i tipi di tessuto disponibili, morbidi e traspiranti, progettati per resistere all’esterno per diversi anni con i dovuti accorgimenti. Corda, polycotton o rattan sintetico quelli più diffusi ma anche legno massello e metallo per l’intera struttura o parte di essa per dare un tocco rustico e un po’ country ai tuoi spazi esterni. Detto questo, veniamo alle caratteristiche principali.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Sedute sospese in giardino: le caratteristiche

sedute-sospese-guida-alla-scelta-5

Le dimensioni

Il primo fattore da prendere in considerazione, come già accennato in precedenza, è lo spazio che abbiamo a disposizione: metro alla mano prendi bene le misure. Queste ti guideranno nella scelta perfetta e ti eviteranno un acquisto inutile.

Non dimenticare poi di valutare (in base a questo elemento) il numero di persone che la seduta deve ospitare. Progettate per una persona minimo ma anche per due o in commercio sono disponibili dei modelli per i più piccoli. Sfoglia i diversi cataloghi.

Le tipologie

Le tipologie sono sostanzialmente due e si distinguono in base alla forma e allo stile. Il modello “a uovo” è la forma classica e più venduta anche e soprattutto per gli interni. Le sedie “a dondolo” sono delle vere e proprie poltrone belle comode per dondolarsi in completo relax nel tuo giardino.

Il comfort

Infine, un ultimo fattore davvero importante: la comodità che queste sedute ci regalano. Il gradevole effetto oscillante e la sicurezza nell’installazione giocano un ruolo fondamentale ma la scelta di cuscini aggiuntivi risulta fondamentale.

Pulizia e manutenzione

manutenzione-rubinetto3

Prendersi cura delle sedute sospese ne garantirà una vita migliore ed una maggiore durata nel tempo. Bastano piccole e costanti attenzioni, prepariamo insieme l’occorrente.

Basterà un panno in microfibra e del sapone neutro per lavarla ogni volta che vuoi senza rovinare il tessuto ma considera che alcuni modelli hanno la seduta sfoderabile per cui potrai mettere tutto in lavatrice a 30°/40°. Cosa c’è di più pratico?

I prezzi

condizionatore-ad-acqua-come-funziona-prezzi-opinioni-16

Se vuoi sapere a questo punto qual è la spesa da affrontare, non abbiamo un prezzo preciso da indicarti vista la varietà e la vastità dell’offerta del settore ma alcune indicazioni utili per fornirti un’idea più chiara questo sì. Il prezzo medio per un prodotto di qualità si aggira intorno ai € 150,00 – € 200,00, ma si può arrivare fino ai € 500,00 ed oltre. A te la più assoluta libertà di scelta.

Sedute sospese in giardino: foto e immagini

E tu quale sedia sospesa metteresti in giardino? Lasciati conquistare da alcuni dei modelli che ti abbiamo presentato nel corso dell’articolo o sbircia pure nella galleria di immagini che segue per qualche ispirazione in più.

 

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica